Mený principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Lista Utenti
 Policy sito
Ricerca Google

Login

Nick


Password


12 Aprile 2017 Postato da: divina
Picasso96 cambiamenti di proprietà
come da oggetto

http://picasso96.tabt.de
Commenti: 104  Aggiungi - Pagine: 1...-2-3-4-5-6


Pagine: -1-2-3- [4] -5-6-

Post inviati: 6404

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.25.41.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/72.0.3626.121 Safari/537.36
Commento 61
DanyPPC 8 Marzo 2019    18:24:31
Ma soprattutto il kickstart della Vampire è leggermente modificato per adattarsi all'fpga, o sbaglio ?
Quindi in teoria Cloanto dovrebbe vendere delle roms modificate apposta per la Vampire.

A1200T OS3.9 BB4 PPC 240/060/256MB/BVision/IndivisionAGA MK2cr/BMon Switch/HD 80GB/DVD-RW/Drive 1,76Mb/Honey Bee CD32 Pad

A1200 OS3.9 BB4 ACA030/42/128MB/CF8GB/PCMCIA 4GB/PSX Adapter

A1200 OS3.1.4 030/50/64MB/CF16GB/PCMCIA 4GB/PSX Adapter

A1200 OS 3.1 2MB

A600 OS2.0 2MB/Gotek/Sega Pad

Post inviati: 1016

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.251.224.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 6.0; ALE-L21) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/72.0.3626.121 Mobile Safari/537.36
Commento 62
DrProcton 8 Marzo 2019    19:06:27

Visto il numero di schede vendute dubito che Cloanto (che possiede non dalla recente acquisizione dei marchi, ma da oltre 15 anni le licenze per il kickstart 3.1) non abbia già da tempo bussato alla porta di Igor x chiedergli il dovuto tributo, per cui credo che una sorta di "accordo" tra Cloanto e Majsta ci sia..
Nel caso contrario forse potrebbe aver chiuso un occhio...in attesa che il buon Igor venda 1 milione di vampire per stroncargli la carriera...chi lo sa? ;P

Il kickstart vampire è un 3.1 patchato 3.9

Il Webmaster

Post inviati: 3197

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.54.35.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:65.0) Gecko/20100101 Firefox/65.0
Commento 63 in risposta al 58 di majinga
Mak73 8 Marzo 2019    19:18:40
Citazione


Si, ma come? L'unica cosa che si può bloccare è l'uso di marchi, software proprietario, o l'eventuale duplicazione di un hardware sotto brevetto.

Chi sviluppa una scheda di espansione, non può in nessun modo essere bloccato.
Magari si può argomentare su eventuali repliche dei chip custom, ma anche li non si tratterebbe di una copia 1:1, ma di un qualcosa al massimo compatibile a livello di set di istruzioni. Cioè un qualcosa che da le stesse risposte di quello originale, ma che arriva al risultato finale in modo diverso.
Una cosa del genere non è bloccabile.



Non sono sicuro che non sia bloccabile, per fare un paragone AMD ha un licenza di Intel per produrre processori x86, ovviamente i processori di AMD non sono la fotocopia di quelli Intel ma semplicemente raggiungono lo stesso risultato, teoricamente è la stessa cosa, cioè non è che tu da domani fai un processore compatibile con x86 e lo metti sul mercato come se niente fosse, devi avere la licenza da Intel per farlo.

Pace e bene a tutti.

Post inviati: 925

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.20.226.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:65.0) Gecko/20100101 Firefox/65.0
Commento 64
majinga 8 Marzo 2019    19:22:03
Non è che sia necessario avere il KS originale, alla fine parliamo di un pezzetto di software che fa da bootloader, fa un test generico poi controlla se ci sono floppy o altri dispositivi bootabili e li avvia.
Alle brutte è possibile anche scriversene uno nuovo di sana pianta, o implementare un sistema per cui la scheda carica una rom presente nella micro SD, lasciando all'utente l'incombenza di possedere la copia originale.

Post inviati: 925

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.20.226.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:65.0) Gecko/20100101 Firefox/65.0
Commento 65 in risposta al 63 di Mak73
majinga 8 Marzo 2019    19:27:56
Citazione

Non sono sicuro che non sia bloccabile, per fare un paragone AMD ha un licenza di Intel per produrre processori x86, ovviamente i processori di AMD non sono la fotocopia di quelli Intel ma semplicemente raggiungono lo stesso risultato, teoricamente è la stessa cosa, cioè non è che tu da domani fai un processore compatibile con x86 e lo metti sul mercato come se niente fosse, devi avere la licenza da Intel per farlo.


Si, ma lato Amiga non esiste niente del genere. Cloanto può possedere tutto quello che gli pare, ma non detiene i diritti sul 68K.
Le specifiche per l'implementazione di schede di espansione sono pubbliche, altrimenti nessuno avrebbe potuto sviluppare niente per Amiga.
Rimane la questione sulla possibilità di ricreare i custom chip. Ma su tutto il resto non è possibile imporre blocchi, per quanto riguarda lo sviluppo hardware.

You don't scare me devil, now I play :)

Post inviati: 5562

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.119.*** Amiga-AWeb/3.5.09
Commento 66
amiwell79 8 Marzo 2019    19:39:09
per pararsi il didietro venderei la vampire senza kickstarts, alla fine starebbe all'utente aggiornarlo e magari con la funzione maprom caricarlo in ram.

https://salvatore-abbate6.webnode.it/


Il Webmaster

Post inviati: 3197

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.54.35.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:65.0) Gecko/20100101 Firefox/65.0
Commento 67 in risposta al 65 di majinga
Mak73 8 Marzo 2019    19:57:19
Citazione


Si, ma lato Amiga non esiste niente del genere. Cloanto può possedere tutto quello che gli pare, ma non detiene i diritti sul 68K.
Le specifiche per l'implementazione di schede di espansione sono pubbliche, altrimenti nessuno avrebbe potuto sviluppare niente per Amiga.
Rimane la questione sulla possibilità di ricreare i custom chip. Ma su tutto il resto non è possibile imporre blocchi, per quanto riguarda lo sviluppo hardware.



Si mi riferivo ai chip custom ovviamente, perchè sarebbe la fine per la Vampire

Pace e bene a tutti.

Post inviati: 226

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.95.140.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:65.0) Gecko/20100101 Firefox/65.0
Commento 68 in risposta al 51 di Seiya
RoC 8 Marzo 2019    20:00:41
Citazione

Addio di Icomp alla Comunità Amiga? A quanto pare non è uno scherzo. sembra tutto vero perchè è confermato da varie fonti. Quale sarà il destino di una piattaforma che perde uno dei più importanti fornitori di hardware?
https://www.reddit.com/r/amiga/comments/ayeitk/jen s_schoenfeld_individual_computers_email_claims/

Anche qui si legge un Jens molto sconsolato:
https://amigalove.com/viewtopic.php?f=5&t=972




Apprezzo i prodotti di Jens e sono un fedele acquirente. Tutto ha sempre funzionato al meglio e rappresenta un bene prezioso per la comunità. Mi dispiacerebbe molto se decidesse di abbandonare, ma d'altro canto Hyperion non è l'alleato che mi sceglierei.

Alla fine del 2018 Hyperion ha dichiarato un capitale sociale di circa 1000 euro e prestiti a breve termini (debiti..) per circa 600.000 euro. Non si sa a favore di chi, ma si può ben immaginare..
Un così basso capitale sociale fa riflettere sul fatto che quantomeno contemplino il fatto che possano perdere, per evitare gli inevitabili risarcimenti.

Tra le altre cose, la causa è principalmente inerente la distribuzione del kickstart 1.3 con alcune versioni di Amiga OS 4.x. Come opinione personeale, immagino punti ad annullare l'accordo extra-giudiziale del 2009 (?) tra Amiga Inc. e Hyperion. Difficile da dimostrare che la distribuzione del kick 1.3 non sia avvenuta, basta chiedere a coloro che possiedono una copia di verificare la sua presenza nel CD di installazione. Cloanto protestò per questo.

La vedo dura per Hyperion, ma vedremo..

Commento modificato il 08/03/2019 alle ore 21:04:14

Post inviati: 1016

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.40.212.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 6.0; ALE-L21) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/72.0.3626.121 Mobile Safari/537.36
Commento 69
DrProcton 9 Marzo 2019    11:37:59
Ma chi glielo ha chiesto a Jens di comperare P96? Quegli eseguibili erano disponibili x tutti da anni..
Ora dice che a causa delle spese legali non ha i soldi per sovvenzionare Amiga34 e che smetterà di fare schede amiga.. ma non risulta da nessuna parte che Cloanto abbia una causa legale con lui.. semmai è lui che sostiene che l'accordo di cloanto non sia legittimo..

Ps: dal mio punto di vista Jens è stato mal consigliato da Ben Hermans che gli ha promesso quintalate di royalties su P96 (vista la sua diffusione massiva anche attraverso UAE). Non ho idea di quanto abbia speso, ma rivalersi sugli utilizzatori e facendo sparire l'archivio P96 da Aminet avrebbe creato una sommossa da parte della comunità intera, per cui l'ultima possibilità di realizzo rimaneva AmigaForever..

Commento modificato il 09/03/2019 alle ore 11:57:32

Post inviati: 226

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.95.132.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:65.0) Gecko/20100101 Firefox/65.0
Commento 70 in risposta al 69 di DrProcton
RoC 9 Marzo 2019    11:54:35
Citazione

Ma chi glielo ha chiesto a Jens di comperare P96? Quegli eseguibili erano disponibili x tutti da anni..
Ora dice che a causa delle spese legali non ha i soldi per sovvenzionare Amiga34 e che smetterà di fare schede amiga.. ma non risulta da nessuna parte che Cloanto abbia una causa legale con lui.. semmai è lui che sostiene che l'accordo di cloanto non sia legittimo..




Ti quoto in tutto..

Mi dispiace per Jens che ha sempre fatto buon hardware per tutti noi.

Qui un buon aggiornamento della vicenda:

https://www.amiga-news.de/en/news/AN-2019-03-00019-EN.html

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 8714

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.116.117.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/72.0.3626.121 Safari/537.36
Commento 71
Seiya 9 Marzo 2019    22:54:04
forse nemmeno Jens sa cosa vuole, però è un gioco di alleanze pericolose che non solo danneggia i loro affari, ma anche l'intera comunità. E forse peggio di quanto non sia mai accaduto prima.
Hyperion decide le sorti dell'hardware di A-Eon
Jens e la sua icomp offrono ricambi hardware per tutti i modelli Amiga
Cloanto ha la proprietà del kickstart

Ognuno di loro è un ingranaggio del sistema e se uno si ferma, si ferma tutto.

Post inviati: 231

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.75.3.*** Mozilla/5.0 (Macintosh; Intel Mac OS X 10_13_6) AppleWebKit/605.1.15 (KHTML, like Gecko) Version/12.0.3 Safari/605.1.15
Commento 72 in risposta al 71 di Seiya
reflex 10 Marzo 2019    11:31:27
Dissento.
La situazione si sta secondo me semplificando. La linea evolutiva Amiga-PPC secondo me è fallita, nessun amiga PPC ha avuto successo, AmigaOS 4.1 è molto poco supportato e nessuno di noi lo ha mai percepito come una vera evoluzione.
Con la Vampire si sta profilando una evoluzione diversa della tecnologia Amiga che riprende completamente sia il processore che l'architettura originaria rendendo pressoché inutile tutto l'intermezzo PPC che c'è stato dal 1996 al 2016.
In questo senso Hyperion e A-Eon diventano comprimari che potrebbero tranquillamente essere eliminati del tutto.
Resterebbero solo Cloanto e l'Apollo Teama decidere le sorti di amiga, e sarebbe meglio.
Come pure ho già detto in passato il fatto che ora ci sia una evoluzione diretta del chipset AGA dentro il core Apollo renderebbe anche superfluo l'utilizzo di Picasso96.

Citazione

forse nemmeno Jens sa cosa vuole, però è un gioco di alleanze pericolose che non solo danneggia i loro affari, ma anche l'intera comunità. E forse peggio di quanto non sia mai accaduto prima.
Hyperion decide le sorti dell'hardware di A-Eon
Jens e la sua icomp offrono ricambi hardware per tutti i modelli Amiga
Cloanto ha la proprietà del kickstart

Ognuno di loro è un ingranaggio del sistema e se uno si ferma, si ferma tutto.

Post inviati: 1016

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.40.212.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 6.0; ALE-L21) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/72.0.3626.121 Mobile Safari/537.36
Commento 73
DrProcton 11 Marzo 2019    18:13:32
Doug di "10 minutes Amiga retrocast" ha rilasciato stamane un video sulla diatriba Icomp - Cloanto
https://youtu.be/gMqy12dTzlA
Io l'ho contattato e mi ha detto di aver parlato telefonicamente con Michele Battilana.
Negli ultimi minuti del video ci sono le info più interessanti, ovvero che:

-Michele Battilana desidera proseguire lo sviluppo sia di Amiga OS 3.x che di OS 4.x
-Che gli sviluppatori di OS 3.1.4 potrebbero essersi involontariamente trovati in una situazione di "over-commitment" nei confronti di Hyperion da cui non riescono ad uscire (ma ci stanno lavorando)
-Che Intende farlo non solo da licenziatario ma anche da sviluppatore.
-Che intende rendere il codice di AmigaOS open source.
-Che è in contatto col team Apollo ma non è il solo..

-Che di qui ad un paio di settimane ci saranno importanti novità!! (2 settimane..mmm)

Post inviati: 6404

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.234.98.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/72.0.3626.121 Safari/537.36
Commento 74
DanyPPC 11 Marzo 2019    18:24:48
Si prospettano novità interessanti.

OT: oggi girovagando per la rete ho trovato tutto il pacchetto di OS 3.1.4 + Rom per tutti i modelli di Amiga disponibile gratuitamente per il download. La cosa mi ha alquanto disgustato. Non c'è più rispetto per gli autori anche se è uscito da poco. Su C64 i giochi commerciali vengono craccati e rilasciati solo dopo 1 anno dalla loro uscita, e anche qui la cosa fa storcere il naso, ma almeno aspettano un anno intero.
Scusate lo sfogo. Spero che Cloanto stia più attenta alla pirateria informatica per il futuro di AmigaOS.

A1200T OS3.9 BB4 PPC 240/060/256MB/BVision/IndivisionAGA MK2cr/BMon Switch/HD 80GB/DVD-RW/Drive 1,76Mb/Honey Bee CD32 Pad

A1200 OS3.9 BB4 ACA030/42/128MB/CF8GB/PCMCIA 4GB/PSX Adapter

A1200 OS3.1.4 030/50/64MB/CF16GB/PCMCIA 4GB/PSX Adapter

A1200 OS 3.1 2MB

A600 OS2.0 2MB/Gotek/Sega Pad

Il Webmaster

Post inviati: 3197

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.54.35.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:65.0) Gecko/20100101 Firefox/65.0
Commento 75
Mak73 11 Marzo 2019    19:17:45
Secondo me ha tutto poco senso...

Anche se viene rilasciato AOS3.x open-source, che te ne fai? Chi lo sviluppa? Perchè? E' un OS preistorico, è talmente vecchio che volendolo sviluppare converrebbe partire da zero e mettere così le basi per qualcosa che possa avere un futuro. Ammettiamo di farlo per le macchine vecchie... ma a che pro? Tanto c'è solo software vecchio e scordiamoci che ne arrivi di nuovo, non è arrivato per i PPC quando c'erano molti più sviluppatori figuriamoci ora. Qualcuno forse pensa alla Vampire scordandosi che è più lenta di un PPC, riesce a malapena a far girare Aros 68k. Se uscisse anche un browser moderno con una Vampire su determinati siti non potresti andare perchè le prestazioni non lo permettono.

AOS4 può avere un futuro se viene portato su x86/x64, ma per cosa avevo letto è piuttosto difficile, in più la situazione è anche peggiore perchè molto del software vecchio non funziona.

A parer mio può accadere quel che vuole, tanto cambierà poco o niente a chi usa un Amiga al giorno d'oggi, tanto il software che c'è lo fai girare con l'hardware vecchio, non ti serve la Vampire, allo stesso modo puoi trovare una scheda acceleratrice vecchia senza dover prendere una ACA di Icomp, se poi non vuoi spendere c'è WinUAE e fai tutto.

A meno che dietro non ci siano molti soldi e l'idea di creare una versione dell'OS che funzioni su macchine moderne con caratteristiche da OS moderno, chiaramente magari anche non da subito ma che abbia tale obbiettivo, tutto il resto ha poco senso.

Pace e bene a tutti.

Post inviati: 925

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.47.40.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 8.1.0; TA-1032) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/72.0.3626.121 Mobile Safari/537.36
Commento 76
majinga 11 Marzo 2019    19:40:54
Il rilascio open ha senso. Saranno gli stessi utenti a sviluppare le cose che verranno incluse nelle prossime versioni di Amiga Forever. In pratica si ottiene lo sviluppo a gratis.

Rilasciare un software open, per poi venderlo può sembrare un controsenso, ma non lo è. Tanto chi non voleva spendere non lo avrebbe comprato comunque. E chi invece ci tiene e vuole avere il prodotto originale compra anche se è disponibile la versione gratuita. Direi che è esattamente il targher attuale di utenti per Amiga Forever.
E questo si rifà in pare anche al discorso della pirateria. In un mercato di nicchia come questo la pirateria non fa danni. Perché tanto chi non vuole spendere non è che se non trova dove scaricare va a comprare gioco.

You don't scare me devil, now I play :)

Post inviati: 5562

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.119.*** Amiga-AWeb/3.5.09
Commento 77
amiwell79 11 Marzo 2019    19:53:05
mah su x86 c'è aros, non ha senzo riprendere il discorso da zero e per lo piu' e open, si c'è il problema che nessuno lo prende in considerazione difatti il forum di riferimento è un deserto, la versione per 68k è esosa di risorse, e si sta lavorando perr il porting su arm nativo(raspberry), ma sono in due gatti in croce, per lo piu' molti programmatori di rilievo sono andati via, il rilascio da parte di cloanto dei sorgenti a parer mio prenderebbe come punto di riferimento la linea classica e basta, la comunità è piu' attiva su questa piattaforma

Commento modificato il 11/03/2019 alle ore 19:58:33


https://salvatore-abbate6.webnode.it/


Post inviati: 1016

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.250.172.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 6.0; ALE-L21) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/72.0.3626.121 Mobile Safari/537.36
Commento 78
DrProcton 11 Marzo 2019    21:17:30
@Mak73
credo sia meglio tenere i piedi per terra..valutando le cose x quelle che sono:
-Olaf Barthel ha impiegato anni per rendere compilabile il codice di Amiga Os 3.x sui compilatori odierni.
-OS 3.1.4 é a tutti gli effetti superiore a 3.9 (anche se molto simile esteticamente ad os3.1).
- l'intesa tra Cloanto e gli sviluppatori di Os 3.1.4 potrebbe far nascere un Os 3.x final edition.
- Cloanto potrebbe rendere open source i sorgenti "ripuliti" da Olaf Barthel

É poco? Per molti di noi utenti di amiga classic già questo sarebbe l'inizio di una nuova avventura nell'hobby computing. Essere competitivi con il mainstream è assolutamente inimmaginabile, non è questo il campo di gioco. L'hobby computing su Amiga potrebbe essere irrilevante statisticamente (ma non è detto che non sia redditizio), ma potrebbe cmq avere la forza di durare più di quanto sia legittimo attendersi (e se siamo qui a parlarne già ne siamo testimoni).

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 8714

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.116.117.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/72.0.3626.121 Safari/537.36
Commento 79 in risposta al 74 di DanyPPC
Seiya 11 Marzo 2019    22:08:54
Citazione


OT: oggi girovagando per la rete ho trovato tutto il pacchetto di OS 3.1.4 + Rom per tutti i modelli di Amiga disponibile gratuitamente per il download. La cosa mi ha alquanto disgustato.


non è disgustoso perchè chi ha un Amiga reale deve comprarlo per avere le rom fisiche e anche in questo caso la copia pirata non incide niente sulla vendita. Di fatto quello che tu paghi sono i kickstart. Nella copia non ci sono rom fisiche e quindi inutile per chi ha un Amiga reale. Sei costretto a comprarlo pure sapendo che c'è una copia pirata in giro.

Una catastrofe psicocosmica contro le mura del tempo.

Post inviati: 112

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.61.66.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:65.0) Gecko/20100101 Firefox/65.0
Commento 80 in risposta al 78 di DrProcton
gommaeacca 11 Marzo 2019    23:02:38
Citazione

@Mak73
credo sia meglio tenere i piedi per terra..valutando le cose x quelle che sono:
-Olaf Barthel ha impiegato anni per rendere compilabile il codice di Amiga Os 3.x sui compilatori odierni.
-OS 3.1.4 é a tutti gli effetti superiore a 3.9 (anche se molto simile esteticamente ad os3.1).
- l'intesa tra Cloanto e gli sviluppatori di Os 3.1.4 potrebbe far nascere un Os 3.x final edition.
- Cloanto potrebbe rendere open source i sorgenti "ripuliti" da Olaf Barthel

É poco? Per molti di noi utenti di amiga classic già questo sarebbe l'inizio di una nuova avventura nell'hobby computing. Essere competitivi con il mainstream è assolutamente inimmaginabile, non è questo il campo di gioco. L'hobby computing su Amiga potrebbe essere irrilevante statisticamente (ma non è detto che non sia redditizio), ma potrebbe cmq avere la forza di durare più di quanto sia legittimo attendersi (e se siamo qui a parlarne già ne siamo testimoni).



Sarebbe la cosa più auspicabile. Ha poco senso produrre nuovo hardware (intendo schede acceleratrici) senza un software che ne sfrutti la potenza. Il problema è che forse siamo un po' in ritardo, diventa sempre più difficile reperire materiale per le riparazioni (o per produrre qualcosa di compatibile con i vecchi computer), ad esempio oggi in un negozio mi hanno detto di aver buttato via svariati connettori db9 poichè gli erano rimasti invenduti. Non dico che non si troverà più nulla ma probabilmente cose che adesso sono comuni più avanti si pagheranno a peso d'oro.

edit:Mi sembra comunque di capire che la chiusura di icomp sia legata al fatto che Cloanto possa vincere o meno una delle battaglie legali nelle quali si è cimentata in questo momento. Sarebbe davvero un peccato che venisse a mancare il soggetto forse più importante per chi possiede un hardware commodore amiga. Ma forse è il momento di cominciare ad accettare il fatto che se ci sarà qualcuno che si vorrà in futuro avvicinare a questo mondo dovrà farlo attraverso l'FPGA.

Commento modificato il 11/03/2019 alle ore 23:46:34

Pagine: -1-2-3- [4] -5-6-

Utenti Online
Utenti registrati: 958 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 8 registrati - stivgiob - saimo - xteam - cgugl - amiwell79 - Oge - DrProcton - galvanica -
14 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: Rocketpl

Buon Compleanno a Swichtblade - mauro2671 - 

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito Ť dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.11745500564575 secondi