Mený principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Lista Utenti
 Policy sito
Ricerca Google

Login

Nick


Password


09 Maggio 2019 Postato da: schiumacal
Database aggiornato con prezzi di vendita hardware nelle aste...
Colgo l'occasione per dare a ognuno di voi la possibilita' di verificare direttamente il valore che potrebbe avere un qualsiasi tipo di computer retro all'asta... che sia: Ebay oppure Subito oppure altro...

https://www.retroquote.org/index.php#start

In pratica... hai un Amiga 1200 da vendere e non sai che valore attribuire al prodotto ?
Vai sul link che ti ho indicato, clicca sulla voce "Database", trova il prodotto che ti serve... e appare una lista con il valore attuale relativamente a variabili del tipo: usato oppure nuovo oppure non funzionante... ecc. ecc.

A me sembra veramente una cosa utilissima.
Commenti: 35  Aggiungi - Pagine: 1-2


Pagine: -1- [2] -

Boss

Post inviati: 552

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.59.216.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:60.0) Gecko/20100101 Firefox/60.0
Commento 21
Boss 10 Maggio 2019    00:12:21
tenendo in considerazione la spedizione di 200 euro... te lo porta a casa un corriere con un corteo attorno

Commento modificato il 10/05/2019 alle ore 00:13:44


A1200/030, APOLLO 1230LC 8MB KICK 3.1 HDD IDE 40GB df1 esterno RECAPPATA 100% || A1200 8MB FAST CF 4 GB RECAPPATA 100% || A500+ CON A501 switch df0 df1 nascosto e gotek esterno (RIPARATE DA ACIDO)

A1200 Raspberry Pi 3B+ con floppy Mod || A500 x64 i5 8GB RAM (Toshiba portege r830)(windows 7) || A2000 X64 Socket 775 XEON E5450 771 MOD 4GB RAM TRIPLE BOOT (WINUAE A4000 AFAOS / WIN7 / UBUNTU)

Commodore 8296 con tastiera, drive 8250lp e stampate ad aghi tutto funzionante

You don't scare me devil, now I play :)

Post inviati: 5913

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.119.*** Mozilla/5.0 (Macintosh; Intel Mac OS X 10_8_2) AppleWebKit/536.26.17 (KHTML, like Gecko) Version/6.0.2 Safari/536.26.17
Commento 22
amiwell79 10 Maggio 2019    00:33:40
io me lo farei portare a casa e poi farei un bel video di che fine fa lanciandolo dalla finestra

https://salvatore-abbate6.webnode.it/

support

https://www.actionaid.it/

https://www.amref.it/

Aros Apps Developpers




Post inviati: 1517

Visulizza profilo Messaggio Personale
5.170.248.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/74.0.3729.131 Safari/537.36
Commento 23
schiumacal 10 Maggio 2019    11:35:24
In realta' la spesa per la spedizione di 200 euro e' piu' che giusta, dovete tenere presente che con ogni probabilita' verra' assicurato e non di poco, visto il suo valore all'asta.

Il collezionismo retro non ha prezzo per chi bazzica in tale ambito.
Non c'e' una spiegazione assoluta a tal riguardo, semplicemente c'e' la passione, (forse in alcuni casi anche compulsiva), di possedere e collezionare roba retro dal valore elevato.

Del resto c'e' gente che compra IphoneX senza sapere neanche cos'ha sotto mano solo per il puro gusto di avere l'ultimo modello di smartphone della Apple.

Certo e che se una persona spende tanti soldi per comprare un prodotto del genere, sicuramente lo preservera' con tutti i crismi.

La retro informatica ha un valore storico immenso. Quindi assolutamente "si" a chi vende e acquista a questi prezzi... vuol dire che capiscono il vero significato che oggi ha un computer degli anni '70 e '80.

Vediamo un po' se riesco a spiegarmi meglio con un esempio:
Siete in possesso di un Amiga4000 perfettamente tenuto e boxato, io sono alla ricerca di un Amiga4000 boxato che sia il piu' perfetto possibile. Sareste disposti a regalarmelo ?
Anzi, daiii... faccio il bravo...
Sareste disposti a venderlo per il prezzo "reale" che dovrebbe avere un oggetto del genere oggi, diciamo pure 150 euro, va bene cosi ?
E gia' mi sono tenuto alto...
Chi si fa avanti... forza...
Lo userei per lavoro naturalmente...

Un giorno o l'altro risolverò equazioni di grado superiore a cinque.

Post inviati: 1873

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.19.78.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/49.0.2623.112 Safari/537.36
Commento 24
Oge 10 Maggio 2019    12:45:29
Il C65 continua a salire.


P.S.: Spero che il compratore non continui a farlo funzionare con un alimentatore per Amiga col connettore sostituito. Si tratta del 391023 che è uno dei modelli più scarsi.

Post inviati: 990

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.235.216.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:66.0) Gecko/20100101 Firefox/66.0
Commento 25 in risposta al 23 di schiumacal
majinga 10 Maggio 2019    13:28:17
Citazione

...
Il collezionismo retro non ha prezzo per chi bazzica in tale ambito.
Non c'e' una spiegazione assoluta a tal riguardo, semplicemente c'e' la passione, (forse in alcuni casi anche compulsiva), di possedere e collezionare roba retro dal valore elevato.


Non so quanto c'entri la passione in tutto questo. La maggior parte di quelli che vanno alla ricerca di roba boxata super-perfetta, lo fa solo perché pensa di poter rivendere un domani al doppio o anche più.
Magari ci sono dei collezionisti in mezzo, il collezionismo è una roba da matti. Molto meglio essere degli appassionati, che invece di puntare solo ad avere ogni singolo pezzo cercano la roba per il piacere di usarla e quel giusto tocco di nostalgia.

Citazione

Del resto c'e' gente che compra IphoneX senza sapere neanche cos'ha sotto mano solo per il puro gusto di avere l'ultimo modello di smartphone della Apple.

Sull'Apple 1 credo valga la stessa logica, vale perché è il primo computer creato da Steve Jobs, che non è neanche vero. L'Apple 1 l'ha fatto Wozniak. Ma se a uno di questi tipi che cercano l'Apple 1 gli nomini Steve Wozniak, probabilmente ti guardano anche storto.
Qualcuno potrebbe ribattere che il motivo è che è raro, ma sicuramente non fu il solo computer costruito in casa presentato all'Homebrew Computer Club, anzi, sicuramente ce ne sono tantissimi di cui se ne ignora addirittura l'esistenza. Secondo questo ragionamento, quindi, questi computer dovrebbero essere ancora più di valore rispetto all'Apple 1. Eppure sono sicuro che nessuno di loro verrebbe venduto alle stesse cifre.
Il fatto è che l'unica logica dietro queste cose sono i soldi, quanto può aumentare di valore tale oggetto nei prossimi anni. Spesso l'oggetto aumenta di valore solo perché si inizia a trattarlo come di valore, non per ragioni reali.

La stessa cosa sta sicuramente succedendo sul resto della roba. Francamente non sono sicuro che la cosa funzionerà come investimento. Sicuramente adesso c'è il picco massimo, ma la maggior parte di quelli disposti a pagare qualcosa cifre esagerate sono quelli che poi sperano di poterla rivendere almeno al doppio, solo che gli unici disposti a pagare quella cifra è altra gente come loro. Gli appassionati veri, quelli che alla fine sanno dare il giusto valore alle cose ad certo punto si tireranno indietro direi che è fisiologico.

Citazione

Certo e che se una persona spende tanti soldi per comprare un prodotto del genere, sicuramente lo preservera' con tutti i crismi.

Quali crismi? Questo è un altro problema della roba informatica, non esiste un criterio di preservazione, e se esiste è qualcosa che richiede camere ad ambiente controllato, cosa che alla fine costa più di qualunque possibile ritorno economico.
Su questo punto la verità è che la variabile tempo non dovrebbe essere presa in considerazione per chi punta a queste cose.
L'elettronica non è fatta per durare, soprattutto quella destinata al consumo di massa, console e anche PC. L'obbiettivo per i produttori è che duri per il ciclo di vita naturale, poi chi se ne frega.
L'elettronica è anche una cosa abbastanza giovane, quindi non si ha idea della reale durata della roba, è una cosa che scopriremo col tempo.
Se uno vuole collezionare roba elettronica, avendo un minimo di garanzia sulla durata nel tempo, farebbe meglio ad orientarsi sulla roba creata per l'aerospaziale. Che tra le altre cose probabilmente costa meno di un Apple 1 o un C65

Citazione

La retro informatica ha un valore storico immenso.

Non lo so, su alcune cose direi di si, ma non tutto ha un valore storico. Nessuno si mette a collezionare ogni modello di lavatrice che è uscita nel tempo. Eppure la lavatrice è un qualcosa che ha cambiato la società, come i frigoriferi, che anzi, probabilmente sono l'innovazione più importante di tutte. Ci sembra scontato ma la possibilità di conservare il cibo ci ha permesso uno stile di vita che prima non era proprio immaginabile.

Stessa cosa con i computer, sono d'accordo sul preservare alcune pietre miliari, roba tipo i vecchi PDP o i computer a valvole.
Ma il resto della roba non è cambiata poi molto, ok, i componenti sono più piccoli e integrati, ma la logica di funzionamento è esattamente la stessa.
Tra l'altro non è nemmeno chiaro come si dovrebbero preservare. Già oggi molti di noi sostituiscono pezzi per mantenere le macchine in funzione. Dal semplice condensatore a qualche integrato. Ma è sempre possibile sostituire componenti oppure esiste un punto in cui semplicemente la macchina non è più originale, e quindi si è persa anche la questione della preservazione storica.
Credo che siamo tutti d'accordo che se io sostituisco un condensatore vecchio con uno nuovo, prodotto di recente, non sto alterando la macchina. Ma se sostituisco una PLA con un equivalente moderno? Le PLA sono soggette a rottura, prima o la cosa andrà fatta su tutte le macchine, ma che vuol dire, che ad un certo punto gli unici 64 originali saranno quelli non funzionanti? Anche la plastica non dura in eterno, col tempo tende a cristallizzare, perde le proprietà elastiche e diventa facilmente soggetta a rotture. Ce ne siamo già accorti con i gancetti per le scocche, molti si sono rotti perché alcuni utenti hanno aperto le macchine in modo maldestro. Ma in altri casi, la colpa è del fatto che la plastica del gancetto non ha più la capacità elastica di un tempo.

Citazione

Vediamo un po' se riesco a spiegarmi meglio con un esempio:
Siete in possesso di un Amiga4000 perfettamente tenuto e boxato, io sono alla ricerca di un Amiga4000 boxato che sia il piu' perfetto possibile. Sareste disposti a regalarmelo ?
Anzi, daiii... faccio il bravo...
Sareste disposti a venderlo per il prezzo "reale" che dovrebbe avere un oggetto del genere oggi, diciamo pure 150 euro, va bene cosi ?
E gia' mi sono tenuto alto...
Chi si fa avanti... forza...
Lo userei per lavoro naturalmente...


Sai che ti dico... si. Se avessi un 4000 da darti preferirei che lo avesse qualcuno che lo usa piuttosto che venderlo a qualcuno che lo tiene inscatolato aspettando solo il momento di rivenderlo. Poi capisco che nella vita una cifra del genere può far comodo e uno ha cose più importanti a cui pensare che un vecchio computer.
Ma, personalmente io sono di quelli che le proprie macchine cerca di usarle il più possibile, proprio perché lo so che non dureranno in eterno, arriverà per forza di cose il giorno che smetteranno di funzionare, e se proprio deve arrivare, voglio che finiscano i loro giorni facendo quello per cui sono state create, e non a prendere la polvere sopra uno scaffale.

Post inviati: 1517

Visulizza profilo Messaggio Personale
5.171.242.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/74.0.3729.131 Safari/537.36
Commento 26
schiumacal 10 Maggio 2019    13:51:28
Citazione

Magari ci sono dei collezionisti in mezzo, il collezionismo è una roba da matti. Molto meglio essere degli appassionati, che invece di puntare solo ad avere ogni singolo pezzo cercano la roba per il piacere di usarla e quel giusto tocco di nostalgia.


Guarda, qui hai colto il punto della situazione.
Esistono due differenti tipi di persone:

1) I Collezionisti
2) Gli Appassionati

Bisogna capire con quali di questi interagire nel momento in cui si affronta un discorso del genere.

Personalmente ritengo d'essere sia l'uno che l'altro... Uso Amiga, ma mi piace ugualmente conservare/collezionare prodotti retro.

Ps.
Per la domanda che ho posto prima, sono serio...
C'e' qualcuno nel gruppo disposto a vendermi un Amiga 4000 perfettamente tenuto e boxato a 150 euro ?

Un giorno o l'altro risolverò equazioni di grado superiore a cinque.

You don't scare me devil, now I play :)

Post inviati: 5913

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.119.*** Mozilla/5.0 (Macintosh; Intel Mac OS X 10_8_2) AppleWebKit/536.26.17 (KHTML, like Gecko) Version/6.0.2 Safari/536.26.17
Commento 27
amiwell79 10 Maggio 2019    14:04:26
se vuoi ho un 1200 rotto a 200 euro

https://salvatore-abbate6.webnode.it/

support

https://www.actionaid.it/

https://www.amref.it/

Aros Apps Developpers




Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 8834

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.30.120.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/74.0.3729.131 Safari/537.36
Commento 28 in risposta al 23 di schiumacal
Seiya 10 Maggio 2019    14:17:26
Citazione


Il collezionismo retro non ha prezzo per chi bazzica in tale ambito.
Non c'e' una spiegazione assoluta a tal riguardo, semplicemente c'e' la passione, (forse in alcuni casi anche compulsiva), di possedere e collezionare roba retro dal valore elevato.


E qui casca l'asino. "la passione di possedere roba retro" è così elavata che li porta a vendere l'oggetto bramato da tempo e di cui ha venduto un rene e fatto un mutuo per averlo.
A questo punto non è passione, non è retro computing, ma qualcosa di diverso che non c'entra niente con l'oggetto in questione o con la passione.
Secondo te, perchè uno vende un oggetto di questo valore che ha per esso?

L'appassionato fa di tutto per tenersi la collezione, piuttosto, va a vivere sotto un ponte, ma non se ne separerà mai.
Eppure sulle aste online questa gente se ne separa e anche alla svelta.


Citazione
La retro informatica ha un valore storico immenso. Quindi assolutamente "si" a chi vende e acquista a questi prezzi... vuol dire che capiscono il vero significato che oggi ha un computer degli anni '70 e '80.


e idem come sopra. Perchè te ne vuoi separare se ha questo valore immenso?


Citazione
Vediamo un po' se riesco a spiegarmi meglio con un esempio:
Siete in possesso di un Amiga4000 perfettamente tenuto e boxato, io sono alla ricerca di un Amiga4000 boxato che sia il piu' perfetto possibile. Sareste disposti a regalarmelo ?


secondo il tuo esempio, io appassionato ci tengo al mio 4000 e non me ne separerò mai. Se lo vuoi te lo compri da un negozio.
Se invece te lo vendo o te lo regalo, vuol dire che a me non me ne frega niente di questo oggetto e darlo a te o buttarlo nella spazzatura è la stessa cosa.
Chi vende in questo modo è gente che sa che non vale una cippa, ma sa che tu sei disposto a spendere cifre folli e te lo vende al massimo prezzo perchè sanno che lo comprerai. E quanto risate si fanno alle tue spalle non lo immagini nemmeno.


Quando compri un Amiga usato nelle aste online pensa un po' a chi te lo vende. Se vale veramente come dici tu, non te lo venderebbe a nessuna cifra. Se invece lo vende vuol dire che l'alternativa è buttarlo in discarica.


Commento modificato il 10/05/2019 alle ore 14:36:47

Post inviati: 92

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.117.26.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/74.0.3729.131 Safari/537.36
Commento 29
Capitanvideo 10 Maggio 2019    15:50:05
Troppi discorsi basati su un mucchio di cose.

Alla fine quella che conta è una, che racchiude tutto. Il Mercato.

Il Mercato dice che quel tipo di computer vale quei soldi. Puoi venderlo a prezzo di mercato o a meno.

Stop. Mi sembra semplice.

Il Mercato dice che vale di più un computer di 25 anni fa, ormai inutilizzabile, che un PC nuovo migliaia di volte più potente.

Facciamocene una ragione.

Post inviati: 6462

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.26.105.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/74.0.3729.131 Safari/537.36
Commento 30
DanyPPC 10 Maggio 2019    15:53:24
Diciamo che ci sono prezzi di "lucro" e prezzi equi.

Un appassionato sincero non lucrerà mai sui dei pezzi di silicio che non hanno alcuna garanzia di funzionamento negli anni.
E mi pare che qui di appassionati sinceri ce ne siamo abbastanza.

A1200T OS3.9 BB4 PPC 240/060/256MB/BVision/IndivisionAGA MK2cr/BMon Switch/HD 80GB/DVD-RW/Drive 1,76Mb/Honey Bee CD32 Pad

A1200 OS3.9 BB4 ACA030/42/128MB/CF8GB/PCMCIA 4GB/PSX Adapter

A1200 OS3.1.4 030/50/64MB/CF16GB/PCMCIA 4GB/PSX Adapter

A1200 OS 3.1 2MB

A600 OS2.0 2MB/Gotek/Sega Pad

Post inviati: 1517

Visulizza profilo Messaggio Personale
5.171.226.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/74.0.3729.131 Safari/537.36
Commento 31
schiumacal 10 Maggio 2019    17:29:35
Mi sembra naturale che nel nostro gruppo esistano quasi esclusivamente appassionati... poi il fatto che siano sinceri non ne comprendo molto il significato in tale ambito.

Mi spiego meglio... "Sinceri" lo siamo un po' tutti, anche perche' condividiamo una passione che portiamo avanti da tanti anni e che senza la sincerita', tra di noi, non sarebbe potuto essere diversamente.

Il fatto che qualcuno provi a lucrarci, direi che e' tutto relativo.

Fintanto che qualcuno acquista un dato prodotto al prezzo proposto, non mi pare sia lucrare.
Forse per la massa il prezzo proposto e' proprio quello giusto.

Es.
Se provi a mettere un Commodore 64 perfetto e boxato, senza difetti a 1.000 euro, puo' starci quanto vuoi si Ebay, alla fine non lo venderai mai, ma se lo proponi al prezzo giusto, facciamo 150 euro, lo venderai eccome...
... allora alla fine nessun venditore che provi a lucrare veramente su questo prodotto riuscirebbe mai a spuntare un prezzo di vendita maggiore di quello che normalmente e'...

Quindi chi ci lucrerebbe ?

Il prezzo finale di un prodotto informatico per quanto possa sembrare alto in alcuni casi, cosi non sara', perche' se troppo alto non vendera' mai fino a quando non si decide di abbassarlo al prezzo giusto per qualcuno che lo compra, e allora sara' proprio quello il prezzo definitivo.

Il mio esempio/provocazione di volere un Amiga 4000 intonso e boxato a 150 euro era proprio per far capire come funziona il mercato riferendomi alla nostra piccola comunita' del forum.

Nessuno si e' fatto avanti... allora io cosa faccio ? Alzo la posta, mi propongo per l'acquisto dello stesso a 250 euro.
Ci sara' qualcuno tra di noi che sia disposto a darmi un Amiga 4000 perfetto e boxato a 250 euro ?
No... ancora nessuno...
Allora alzo per la terza volta la posta, 450 euro... ancora nessuno...
Ultima offerta, alzo la posta a cifre vertiginose per il materiale richiesto, 1.000 euro.
Forse ora arriva qualcuno che vuole darmi il suo Amiga 4000.

Ecco raggiunto il prezzo di vendita di questo prodotto. Stop...

Generalizzate questo esempio e mettetelo su Ebay con un po' di conditura varia, per ogni cosa, che sia: C=64, Atari, Amiga, Spectrum, e mazzi vari... funziona su tutto...

Quindi e' inutile dire che non si capisce il motivo per cui oggi io debba vendere un Amiga a prezzi alti.
In realta' lo si vende al prezzo giusto di mercato, riferito ad oggi.

Un Commodore 65 boxato e perfetto, mi pare che qualche anno fa' fu venduto ad un'asta internazionale per una cifra intorno agli 81mila euro... trovatemelo voi uno a prezzo basso oggi, diciamo per quello che e' il suo valore, non di mercato, ma di merce informatica vecchia.
Potete pregare in ginocchio anche davanti al budda mentre piangete in cinese e imprecate in aramaico antico che un Commodore 65 a 50 euro manco esiste.

Mettete sul piatto 40mila euro e spunteranno come i funghi. Questo fa' il prezzo di mercato oggi sui prodotti retro.
Io sono un appassionato come tanti, ma non sono qui (per qui, intendo sulla terra) per pettinare i gatti e sperare che se vendo a qualcuno un Amiga a 50 euro poi lui mi rimane amico... non ho concluso niente, anzi potrei pure creare un danno. Svalutare un prodotto non fa mai bene a nessuno.

Un giorno o l'altro risolverò equazioni di grado superiore a cinque.

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 8834

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.30.120.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/74.0.3729.131 Safari/537.36
Commento 32 in risposta al 29 di Capitanvideo
Seiya 10 Maggio 2019    21:45:29
Citazione

Il Mercato dice che quel tipo di computer vale quei soldi. Puoi venderlo a prezzo di mercato o a meno.


si, ma se per te è importante, perchè lo vuoi vendere?

Post inviati: 990

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.235.216.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:66.0) Gecko/20100101 Firefox/66.0
Commento 33
majinga 10 Maggio 2019    22:01:14
Il fatto è che il mercato in questo momento è viziato, i prezzi non sono aumentati solo perché è aumentata la richiesta. C'è anche gente disposta a spendere cifre assurde per motivi che sfuggono al normale raziocinio.

A molti di noi tutto questo sembra davvero strano. Fino a ieri eravamo quattro matti che andavano a raccattare la roba dai cassonetti. E adesso ci si ritrova con questi prezzi.
E non è che di punto in bianco ci siamo ammattiti, non abbiamo iniziato a dare cifre assurde a gente a cui prima facevamo un favore, quando gli liberavamo casa da un po di vecchie cianfrusaglie.
E' che adesso c'è altra gente. C'è chi cerca di gonfiare i prezzi. Chi crede che sta facendo l'investimento della vita. E poi noi, che semplicemente ci ritroviamo in mezzo a tutto questo.

L'importante è non lasciarsi coinvolgere in queste logiche assurde. Non è una gara a chi ha comprato a meno o a chi ha venduto a di più. Ognuno stabilisce quanto è disposto a spendere per una determinata cosa, e se riesce a prenderla ad un prezzo che per lui è accettabile bene, altrimenti pazienza.

Post inviati: 233

Visulizza profilo Messaggio Personale
2.40.67.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.2; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/32.0.1667.0 Safari/537.36
Commento 34
ghillo 10 Maggio 2019    22:25:59
Il fatto secondo mè è che probabilmente qualcuno ha dei pezzi che si possono definire da collezionismo ma a lui non importa molta di questo prodotto. Però dall'altra parte c'è gente che è collezzionista o appassionata che è disposta a spendere cifre alte , tutto qua se c'è domanda di un genere di prodotto è c'è gente che è disposta a sborsare cifre esorbitanti si è creato un mercato che piaccia o no è così ,forse per qualcuno non ha logica ma è così . Come chi colleziona francobolli o divise militari , macchine d'epoca o qualsiasi altra cosa magari per uno è assurdo avere un'auto vecchia che consuma un sacco di benzina e non ci puoi fare viaggi lunghi senza spaccarti la schiena e quei soldi li spemderebbe per un'auto nuova con tutti gli optional. Altri trovano gratificazione nel possedere un'auto particolare di 30 anni fà anche se non è paragonabile a qualsiasi modello di auto nuova.
E' tutto lì non c'è da meravigliarsene , uno lo puo' ritenere assurdo ma funziona così in tutti questi tipi di cose.

You don't scare me devil, now I play :)

Post inviati: 5913

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.119.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux i686; rv:47.0) Gecko/20100101 Firefox/47.0
Commento 35
amiwell79 11 Maggio 2019    14:44:50
si sono daccordo con quanto scritto, io personalmente non colleziono più nulla

https://salvatore-abbate6.webnode.it/

support

https://www.actionaid.it/

https://www.amref.it/

Aros Apps Developpers




Pagine: -1- [2] -

Utenti Online
Utenti registrati: 974 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 0 registrati - 
7 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: AmigaPassion

Buon Compleanno a gabin79 - Geko76 - Minzos - 

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito Ť dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.16330099105835 secondi