Mený principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Lista Utenti
 Policy sito
Ricerca Google

Login

Nick


Password


10 Settembre 2019 Postato da: divina
Fukushima -news-
*sezione libera*

per chi è sensibile ai problemi ambientali/ecologici (come me), è notizia di questi giorni, che a distanza di ormai ben 8 anni, il governo giapponese, sia suo malgrado probabilmente costretto a sversare ben un milione di tonnellate di acqua radioattiva nell' oceano Pacifico, dopo il disastro nucleare di Fukushima, non riuscendo a trovare tecnica/soluzione migliore per lo smaltimento.
In tal caso, pare che la radioattività possa durare nel tempo per centinaia/migliaia di anni; si tratterebbe pertanto di un bel "regalino" per le prossime generazioni (flora e fauna inclusa)

****
Commenti: 36  Aggiungi - Pagine: 1-2


Pagine: -1- [2] -

Post inviati: 139

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.182.173.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:69.0) Gecko/20100101 Firefox/69.0
Commento 21
AfAOne 10 Settembre 2019    23:36:20
Scusate io inizio discorso parlavo di "Eolico" aggiungo pure che nella mia città è anche previsto un grande impianto "Eolico" in mezzo al mare dove il vento è ancora più forte quasi tutto l'anno, anche qui tante le discussioni pro e contro:

http://www.brindisireport.it/economia/stato-proget ti-campi-eolici-brindisi-erchie-san-pancrazio-sale ntino.html

- AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - AfA One PPC - WinUAE OS 4.1 -

Una catastrofe psicocosmica contro le mura del tempo.

Post inviati: 152

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.61.71.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:69.0) Gecko/20100101 Firefox/69.0
Commento 22
gommaeacca 11 Settembre 2019    00:41:55
Domanda:
Qua si tratta di un disastro nel disastro. può il giappone fare una cosa del genere? Non dovrebbe esistere un ente mondiale che si occupa di questioni riguardanti l'energia atomica?

Non fraintedetemi non voglio fare un discorso del tipo "che si tengano le loro scorie a casa loro", qua però si tratta di compiere un atto che implica coseguenze gravissime per l'intero pianeta, e da come è stata qui riporatata la cosa sembra una decisione tutta loro quando invece ormai è già adesso un problema per tutti.

Commento modificato il 11/09/2019 alle ore 00:42:39

Loom4ever

Post inviati: 252

Visulizza profilo Messaggio Personale
5.90.168.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 8.0.0; SAMSUNG SM-G935F) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) SamsungBrowser/10.1 Chrome/71.0.3578.99 Mobile Safari/537.36
Commento 23 in risposta al 22 di gommaeacca
Loom4ever 11 Settembre 2019    06:45:47
Citazione

Domanda:
Qua si tratta di un disastro nel disastro. può il giappone fare una cosa del genere? Non dovrebbe esistere un ente mondiale che si occupa di questioni riguardanti l'energia atomica?

Non fraintedetemi non voglio fare un discorso del tipo "che si tengano le loro scorie a casa loro", qua però si tratta di compiere un atto che implica coseguenze gravissime per l'intero pianeta, e da come è stata qui riporatata la cosa sembra una decisione tutta loro quando invece ormai è già adesso un problema per tutti.



Sante parole.
Secondo me quando arrivando a dichiarare qualcosa é perchè non possono più nasconderla. Che l'abbiano iniziata da tempo ahimè é scontato.
Metti Chernobyl: dopo 72 ore dall'esplosione del reattore, un osservatorio in Svezia registró un picco anomalo di radiazioni chiedendo spiegazioni a Mosca, che sminuiva continuamente parlando di danno circoscritto.
Speculare a Fukushima insomma.

Per non parlare dei morti, in quella serie che ho citato su Chernobyl hanno documentato che i primi pompieri accorsi entrati in contatto con la grafite radioattiva (protezioni del corpo minimaliste e inadatte) si sono letteralmente sciolti coi giorni, diventando esseri informi e senza più un volto tra mille dolori. Sepolti poi sotto terra in bare di piombo.
Ora immaginiamo quanti morti anche a Fukushima, la verità e tutti i dettagli si sapranno solo dopo anni.

Immagine

Post inviati: 139

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.182.173.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:69.0) Gecko/20100101 Firefox/69.0
Commento 24 in risposta al 22 di gommaeacca
AfAOne 11 Settembre 2019    08:21:21
Citazione

Domanda:
Qua si tratta di un disastro nel disastro. può il giappone fare una cosa del genere? Non dovrebbe esistere un ente mondiale che si occupa di questioni riguardanti l'energia atomica?

Credo che questo lo facciano anche altri, credo pure che le sostanze non vengano buttate così ma racchiusi in recipienti capaci di resistere negli anni anche alle forti pressioni delle profondità del mare, magari fra qualche decennio le vanno a riprendere perchè fonte di nuove energie come è capitato a noi in passato quando da detriti di vegetazione e decomposizioni di organismi viventi si sono trasformati in oro nero ovvero il petrolio oggi tanto rinomato e costoso.

Commento modificato il 11/09/2019 alle ore 08:32:12


- AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - AfA One PPC - WinUAE OS 4.1 -

Post inviati: 6211

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.119.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0 SeaMonkey/2.49.5 Lightning/5.4
Commento 25
amiwell79 11 Settembre 2019    12:08:33
https://youtu.be/cOaHFRXPi34


https://salvatoreabbate.bandcamp.com/releases

support

https://www.actionaid.it/

https://www.amref.it/




Il Webmaster

Post inviati: 3318

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.8.203.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:69.0) Gecko/20100101 Firefox/69.0
Commento 26 in risposta al 22 di gommaeacca
Mak73 11 Settembre 2019    12:41:13
Citazione

Domanda:
Qua si tratta di un disastro nel disastro. può il giappone fare una cosa del genere? Non dovrebbe esistere un ente mondiale che si occupa di questioni riguardanti l'energia atomica?

Non fraintedetemi non voglio fare un discorso del tipo "che si tengano le loro scorie a casa loro", qua però si tratta di compiere un atto che implica coseguenze gravissime per l'intero pianeta, e da come è stata qui riporatata la cosa sembra una decisione tutta loro quando invece ormai è già adesso un problema per tutti.



Quanto hai ragione!

Purtroppo siamo progrediti molto a livello tecnologico, ma a livello cuturale valiamo ben poco e ne stiamo vedendo le conseguenze.

Pace e bene a tutti.

Il Webmaster

Post inviati: 3318

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.8.203.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:69.0) Gecko/20100101 Firefox/69.0
Commento 27 in risposta al 24 di AfAOne
Mak73 11 Settembre 2019    12:50:01
Citazione

Credo che questo lo facciano anche altri, credo pure che le sostanze non vengano buttate così ma racchiusi in recipienti capaci di resistere negli anni anche alle forti pressioni delle profondità del mare, magari fra qualche decennio le vanno a riprendere perchè fonte di nuove energie come è capitato a noi in passato quando da detriti di vegetazione e decomposizioni di organismi viventi si sono trasformati in oro nero ovvero il petrolio oggi tanto rinomato e costoso.


Esattamente come sta succedendo in Germania con le scorie delle centrali nucleari francesi, i cosidetti contenitori capaci di resistere negli anni, si stanno dimostrando "incapaci", così pur essendo sotterrati in una vecchia miniera dell'ex DTR a oltre 1000 metri di profondità, le radiazioni in superficie stanno aumentando oltre livelli di guardia. Infatti la Germania non si è più fatta carico di altre scorie, perchè adesso sono nella m......

Le radiazioni sono in grado di modificare la composizione chimica e le proprietà fisiche dei materiali, i nostri studi per ovvie ragioni non possono sapere come un certo materiale sarà tra mille anni di esposizione, quindi sono solo ipotesi, così ci raccontano la favoletta per farci star tranquilli, mentre ci fregano.

Pace e bene a tutti.

Post inviati: 139

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.182.173.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:69.0) Gecko/20100101 Firefox/69.0
Commento 28
AfAOne 11 Settembre 2019    12:53:06
Tutto giusto, ma anche in Italia non stiamo messi bene !


Italia

Scorie radioattive in mare: 20 anni di silenzi

http://cianciullo.blogautore.repubblica.it/2009/09 /12/scorie-radioattive-in-mare-20-anni-di-silenzi/


Italia

Novantamila metri cubi di scorie cercano casa:

https://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep- it/2015/07/13/news/viaggio_nel_primo_bunker_delle_ scorie_nucleari-117411829/


Italia

Da Genova partirono 131 navi radioattive
https://www.avvenire.it/attualita/pagine/da-genova -partirono-131-navi-radioattive

- AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - AfA One PPC - WinUAE OS 4.1 -

amig4be

Post inviati: 2162

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.37.178.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/76.0.3809.132 Safari/537.36
Commento 29
amig4be 11 Settembre 2019    13:01:23
Voterei subito un altro referendum contro il nucleare e poi ancora un altro. Forse è l'unico e solo motivo per cui andrei a protestare armato in caso di scelte governative contrarie alla volontà popolare. Non conosco la situazione del sito giapponese, però prima di dire che è peggio di Chernobyl, vorrei ricordare che nell'86 c'è stato il nocciolo di un reattore nucleare esposto. Si sono corsi rischi talmente terribili che avrebbero potuto cambiare la storia stessa dell'umanità, soprattutto nel nostro continente.

Commento modificato il 11/09/2019 alle ore 13:07:27


[ EBOOK/LIBRO - Blender 2.8 Grafica e Animazione 3D]

[free EBOOK - Evoluzione della Computer Grafica 3D]

[ EBOOK/LIBRO - 64K Ram (64kB che sconvolsero l'informatica)]

[Commodore Computer Blog]

[librologica]

[free eBook: "Amiga, da informatica a religione"]

++ Situazione Marchio Commodore ++

Post inviati: 139

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.182.173.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:69.0) Gecko/20100101 Firefox/69.0
Commento 30
AfAOne 11 Settembre 2019    13:10:25
Si i pericoli ci sono ancora, l'Uranio facente parte del nocciolo ha un "tempo di dimezzamento" di 4.510.000.000 anni.

Commento modificato il 11/09/2019 alle ore 13:12:09


- AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - AfA One PPC - WinUAE OS 4.1 -

Il Webmaster

Post inviati: 3318

Visulizza profilo Messaggio Personale
5.90.27.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 8.0.0; SAMSUNG SM-N950F Build/R16NW) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) SamsungBrowser/9.4 Chrome/67.0.3396.87 Mobile Safari/537.36
Commento 31
Mak73 11 Settembre 2019    14:11:27
Purtroppo cosa è successo a Fokushima, lo sapremo tra 20/30 anni. Dagli elementi che si hanno, Cernobyl è nulla paragonata a Fokushima, in uno dei vari servizi che seguirono il disastro, alcuni scienziati dicevano che si sarebbe dovuto evacuare l'intero Giappone. Se non ricordo male i giorni seguenti il disastro, Greenpeace rilevò valori 500 volte superiori al normale a 1000 km dalla costa.

Pace e bene a tutti.

Post inviati: 99

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.30.208.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:69.0) Gecko/20100101 Firefox/69.0
Commento 32
gigi74 11 Settembre 2019    18:57:38
I disastri di Fokushima derivanti dalla radioattività li vedremo in tutta la loro drammaticità e chissà per quanti anni. Anche senza i riversamenti in mare di cui si parla in questi giorni.

Da appassionato di meteorologia e climatologia, sono tuttavia più preoccupato ad oggi dagli effetti devastanti su scala planetaria del global warming.
Purtroppo i peggiori scenari che negli anni 80 e 90 i modelli del tempo davano come estremi, si stanno via via palesando con largo anticipo e con molti effetti al tempo non previsti.
Il danno è enorme e a quanto pare poco/nulla da parte di chi dovrebbe decidere viene fatto..
L'utilizzo delle fonti fossili su larga scala si sta dimostrando il più grande esperimento mai condotto dall'uomo, senza considerazione alcuna sugli effetti ultimi... forse è il caso almeno tentare di salvare il salvabile?


Con il mese di settembre 2019, salutiamo intanto nella nostra piccola Italia definitivamente l'ultimo ghiacciao appenninico (o quello che ne restava negli ultimi anni):

http://www.rainews.it/dl/rainews/media/gran-sasso-cambiamenti-climatici-distruggono-ghiacciaio-eb4a135f-0951-4bef-9f70-7da031309e3f.html

Amiga 600 HD e Amiga 1200 Tower con Blizzard PPC 603/256Mb RAM BVision

Loom4ever

Post inviati: 252

Visulizza profilo Messaggio Personale
5.90.168.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 8.0.0; SAMSUNG SM-G935F) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) SamsungBrowser/10.1 Chrome/71.0.3578.99 Mobile Safari/537.36
Commento 33
Loom4ever 11 Settembre 2019    21:25:25
Non so se ci avete fatto caso ma quando ci sono epidemie o catastrofi alimentari molte aziende del settore precisano che fortunatamente i loro allevamenti o il loro pescato viene dalla parte opposta del globo.
Es. Mucca pazza incombe in Inghilterra ? Ecco McDonald che precisa che la carne é italiana. L'aviaria incombe in Europa ma ecco Amadori che precisa che i polli sono italiani da allevamenti al chiuso. Legionella o streptococchi nelle verdure di quella nota catena di supermercati? Ecco che la fortuna puntualmente limita tutto ad un solo lotto già ritirato dal commercio.
Ora con Fukushima diranno che il pesce é ok perche proviene da zone lontane dall'acqua della centrale e i pesci intelligentemente hanno nuotato appositamente al largo...

Commento modificato il 11/09/2019 alle ore 21:26:37


Immagine

Il Webmaster

Post inviati: 3318

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.8.203.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:69.0) Gecko/20100101 Firefox/69.0
Commento 34 in risposta al 33 di Loom4ever
Mak73 11 Settembre 2019    21:57:46
Citazione

Non so se ci avete fatto caso ma quando ci sono epidemie o catastrofi alimentari molte aziende del settore precisano che fortunatamente i loro allevamenti o il loro pescato viene dalla parte opposta del globo.
Es. Mucca pazza incombe in Inghilterra ? Ecco McDonald che precisa che la carne é italiana. L'aviaria incombe in Europa ma ecco Amadori che precisa che i polli sono italiani da allevamenti al chiuso. Legionella o streptococchi nelle verdure di quella nota catena di supermercati? Ecco che la fortuna puntualmente limita tutto ad un solo lotto già ritirato dal commercio.
Ora con Fukushima diranno che il pesce é ok perche proviene da zone lontane dall'acqua della centrale e i pesci intelligentemente hanno nuotato appositamente al largo...



Vero, ma è anche colpa della gente che non capisce niente e tutti presi con whatsapp.
Anche dell'immane disastro della piattaforma petrolifera nel golfo del Messico non se ne sa più nulla, i giornalisti poi fanno pietà, raccontano le cose solo perchè fanno odiens, per il resto niente.

Pace e bene a tutti.

Loom4ever

Post inviati: 252

Visulizza profilo Messaggio Personale
5.90.168.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 8.0.0; SAMSUNG SM-G935F) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) SamsungBrowser/10.1 Chrome/71.0.3578.99 Mobile Safari/537.36
Commento 35
Loom4ever 11 Settembre 2019    22:29:40
Quanti di voi hanno figli?
Io a breve avrò un bambino e francamente inizio a discutere con mia moglie su che cavolo gli dobbiamo far mangiare e bere...
I pediatri dicono e diranno che é bene che abbiano un alimentazione equilibrata...carne e pesce... Eh già hai detto niente!
Dobbiamo metterci un'oasi ecologica in casa?

Tra l'altro questi sono i paradossi della razza umana, cresci un figlio dandogli il meglio, coi migliori prodotti e poi magari col latte gli servi diossina e inquinanti a gogó. O gli prepari la pappina con acqua che viene da falde radioattive.

Mi piacerebbe comunque sentire il punto di vista di chi ha figli, più cche altro per cercare in qualche modo di orientarsi in questo schifo.

Immagine

consulenza informatica ambito aziendale - appliance sicurezza - ambienti server multipiattaforma - servizi hosting - networking

Post inviati: 3233

Visulizza profilo Messaggio Personale
217.133.133.*** Mozilla/5.0 (Macintosh; Intel Mac OS X 10.12; rv:69.0) Gecko/20100101 Firefox/69.0
Commento 36 in risposta al 32 di gigi74
divina 11 Settembre 2019    22:32:02
Citazione

Da appassionato di meteorologia e climatologia, sono tuttavia più preoccupato ad oggi dagli effetti devastanti su scala planetaria del global warming.


concordo

Citazione

Il danno è enorme e a quanto pare poco/nulla da parte di chi dovrebbe decidere viene fatto..


poco nulla, anche perché dopo poco tempo cambiano i governi e mutano le opinioni, gli interessi poi ... il denaro, ed intanto il tempo passa, le generazioni cambiano e la situazione peggiora

Citazione

L'utilizzo delle fonti fossili su larga scala si sta dimostrando il più grande esperimento mai condotto dall'uomo, senza considerazione alcuna sugli effetti ultimi... forse è il caso almeno tentare di salvare il salvabile?


sarebbe d' obbligo, ma nessuno lo fa, anzi dopo un accordo c'è chi capo di stato/presidente lo stralcia per sua decisione
Tendenzialmente l' essere umano è stupido ed egoista (un animale è più intelligente perché usa e consuma lo stretto necessario e vive senza problemi nel suo ambiente), questa è l' opinione che mi sono fatto negli anni

Commento modificato il 11/09/2019 alle ore 22:37:07


Utenti in IGNORE: AfAOne, carlo

MorphOS 3.11 PowerMac G5 &&Pegasos2 G4 &&AmigaOne G4 //AmigaOS4.1 FE - AMiGA4000T&D PPC/060 &&3000D &&2000 &&1200T&D &&600 &&500+ &&500 - Mac Intel &&PowerPc - x64 servers -


Pagine: -1- [2] -

Utenti Online
Utenti registrati: 981 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 1 registrati - kaffeine -
9 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: slpcitap

Buon Compleanno a turok641 - 

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito Ť dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.087448120117188 secondi