Mený principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Lista Utenti
 Contatti
Ricerca Google

Indice generale forums
AmigaOS e varianti
Hardware Amiga in generale
Software Amiga in generale
Richieste di Aiuto
Zona libera
Mercatino Amiga
HowTo
Windows
Varie su Amiga
Linux

Login

Nick


Password


                                                                                   
14 Aprile 2017 Postato da: Seiya
La produttività Amiga nella storia.
Questo thread riprende una discussione nata da un altra parte, ma che stava andando OT.

@Carlo
Citazione
un po' come fai tu che non riconosci mai i meriti di AMiGA


perchè io sono realista, obiettivo e neutrale. sempre stato così. anche quando usavo l'Amiga.

Tu quando c'è Amiga di mezzo perdi tutta l'obiettività e la neutralità che dovreste mostrare.

il link che ti ho fornito è la spiegazione del video fatta da Obligement.
Dal sito può leggere tutto quello che nel video devi ascoltare, parola per parola.
Hanno in pratica tradotto il video.

Citazione
peccato che la Commodore sia fallita altrimenti ogggi PC e MAC sarebbero stati annientati, se nei primi anni '90 AMiGA OS era 10 anni avanti a tutti oggi sarebbero stati 30 di anni avant


Anche questo è ampiamente spiegato su youtube (Computer Cronicles).
I PC nel 1983 avevano addirittura il sintonizzatore vocale, il Say dell'Amiga. Prima ancora che fosse presentato dall'Amiga.
Il CPM/80 di Gary Kildall era già multitasking ai tempi del Commodore 64 ed era molto usato sui primi PC e ogni Azienda, ogni ufficio usava il CPM.
Quando è uscito Amiga non ha colpito per la tecnologia mostrata (c'era già dalla fine degli anni 70), ma perchè aveva un sistema operativo gestito da una GUI che rendeva facile accedere
alle sue funzioni.
Il CPM era una shell come il DOS ed era complicato lavorarci, anche fare un copia &incolla (già inventato prima dell'Amiga anche questo) si faceva con i tasti funzione.

L'Amiga non poteva strappare il dominio ai PC e Mac che stavano già dominando il mercato.
I PC erano nel mercato Business;
I Mac erano nel mercato grafica;
L'Atari ST aveva i predominio dei giochi a 16-Bit

L'Amiga è arrivato un momento dove questi 3 comandavano e usava cose che c'erano giù: sintetizzatore vocale, multitasking, ecc.
Ad un certo punto, un certo Gary Kildall, autore del CPM (è diventanto miliardario con il suo sistema operativo) di fronte all'Amiga ne rimase stupefatto, incredulo, affascinato da tanta meraviglia,
tanto da chiedersi un giorno in diretta TV: ma l'Amiga che speranza ha di avere una chance quando il mercato è dominato da PC, MAc e Atari?


Quando è uscita l'Amiga ha fatto scalpore per la facilità d'uso, un sistema operativo via mouse e tanto altre belle cose che però era bloccata inizialmente dagli altri. Quando Atari è fallita ha preso il suo posto.
PC e Mac erano fuori portata perchè si erano infiltrati ad ogni livello d'uso. dall'ufficio alle scuole.
Quando è arrivata l'Amiga ha dato una ventata di alternatività che ha colpito tutti, ma poi assestato il colpo della novità il mondo è tornato ad usare PC e Mac. Amiga ha dato qualche altro scossone perchè è stato usata alla NASA, in TV (spesso in tv minori, tv locali, raramente nazionali, anche questo va detto), hanno fatto tante belle cose, ma dopo qualche anno il mondo è tornato alla sua quotidianità PC e Mac.
La NASA e la TV sono stati una parentesi, ma non in solitaria ed esclusiva. Amiga non ha mai fatto qualcosa nel mondo in assoluta esclusività.
Amiga era sempre in un modo o nell'altro sempre accompagnata da un PC o un Mac. Mai è stata lasciato da sola a risolvere un problema.

Amiga (e atari a farle compagnia) secondo me erano viste come dei giocattoli. Giocattoli super tecnologici, ma forse un troppo bambineschi per quel periodo abituati a vedere una shell e programmi come Lotus, Word (in versione DOS).
Amiga e Atari sono stati presi per quello che mostravano e sottovalutati.
Perchè una Azienda dovrebbe usare Lotus su DOS quando su Amiga c'era programmi simili con interfaccia grafica utente 100 volte meglio, più facili da usare e tutto con un comodo menu a tendina via mouse?
Oggi si fa il contrario. quando esce un computer nuovo l'azienda cambia tutto in favore dei nuovi, più facili da usare, più compatibili, gestione delle rete moderna ecc ecc.
A quei tempi le aziende puntavano su lotus 123 e CPM.
C'erano per Amiga a quei tempi molti software grafici, di titolazione, editor di testi, word processor, ma erano sempre in un ambiente con colori sgargianti, blu e arancione che davano un constrato enorme rispetto al bianco e nero di un PC.

L'Amiga se avesse puntato tutto sui giochi e avessero sviluppato hardware solo per i giochi, oggi ci sarebbe un alternativa.

Modificato il 15/04/2017 alle ore 03:38:23

Commenti: 80  Aggiungi - Pagine: 1-2-3-4

Indice: Forum / Varie su Amiga

Pagine: - [1] -2-3-4-

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 7722

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.233.126.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/57.0.2987.133 Safari/537.36
Commento 1
Seiya 15 Aprile 2017    09:42:07
morale della storia è che Amiga era un computer come un altro. ha fatto la storia, è stato una alternativa ai PC, ai Apple 2 GS, agli Archimedes, ai Sun, ai Macintosh.
Ovvio che i fan vedono nel proprio computer il meglio e l'unico che rivoluzionato il mondo dell'informatica.
Però la comunità Amiga è stata un poco più fanatica di altre realtà da questo punto di vista.
Amiga era di qui, era di là, ma non era da sola. C'erano anche gli altri a fare i compiti.

Post inviati: 932

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.246.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 7.0; MHA-L29 Build/HUAWEIMHA-L29) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/57.0.2987.132 Mobile Safari/537.36
Commento 2 in risposta al 1 di Seiya
GabrieleNick 15 Aprile 2017    10:45:18
Citazione

morale della storia è che Amiga era un computer come un altro. ha fatto la storia, è stato una alternativa ai PC, ai Apple 2 GS, agli Archimedes, ai Sun, ai Macintosh.
Ovvio che i fan vedono nel proprio computer il meglio e l'unico che rivoluzionato il mondo dell'informatica.
Però la comunità Amiga è stata un poco più fanatica di altre realtà da questo punto di vista.
Amiga era di qui, era di là, ma non era da sola. C'erano anche gli altri a fare i compiti.



Oh bene, grazie della disamina "imparziale". Adesso se alla gente non frega una mazza, può continuare ad adorare il computer che tanto gli ha dato durante infanzia/adolescenza/giovinezza oppure perché "era un computer come un altro" ti dobbiamo chiedere il permesso?

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

carlo

Post inviati: 10762

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.46.253.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 3
carlo 15 Aprile 2017    11:20:05
Seiya io no so quale fosse la tua esperienza sui computer a quei tempi, di sicuro meno di oggi, io invece a metà anni '80 ero già grandicello con figli e smanettavo su AMiGA più di adesso facendo anche tante verifiche e confronti fra OS. Già all'epoca avevo il pellegrinaggio a casa mia di amici per recuperare hardisk cancellati su AMiGA, recuperare dati da CD bruciati, tutte cose che ti potevi dimenticare di fare su un PC; poi a partire dal 1995 il pellegrinaggio a casa mia ha cambiato rotta, da lì in avanti la trafila di utenti era di devozione PC-Windows. Detto questo visto la tu esperienza del passato e di Oggi su Amiga e anche su PC credo di essere in grado di affermare che quanto tu dici non è affatto veritiero, se il PC parlasse a quei tempi lo faceva solo per chi aveva un PC di un certo tipo, su AMiGA anche un bambino di 5 anni era in grado di fare parlare AMiGA e non solo ma anche cantare "W AMiGA"

Commento modificato il 15/04/2017 alle ore 11:54:16


Dove l'ho sentita : plagimusicali.net

Aros-exec.org - IcarOS Desktop - AspireOS - AROS Broadway - Eab.Abime - Wintricks.it

I miei AMIGA : Amiga 4000/060 Phase 5 Cyberstorm MK II - Amiga 1200/040 - Amiga 1200/030 - Amiga 600 HD - Amiga 600 Kick 2.05-1.3 - Amiga 500 Plus Kick 2.04-1.3 - Amiga 500 - CD32 SX32 030/ HD Tastiera Mouse - CD32 Base - IcarOS, AspireOS, ArOS Broadway su Acer Aspire One ZG5 - AmigaSYS, AmiKit, AFA OS3 e OS4 Classic Su WinUAE

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 7722

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.233.126.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/57.0.2987.133 Safari/537.36
Commento 4
Seiya 15 Aprile 2017    12:29:40
ogni comunità credeva che il proprio computer fosse l'unico e tutto il resto non esisteva. I fan non potevano essere di parte.
Oggi la puoi vedere con neutralità e obiettività perchè si sono fatte certe scelte, scoprire l'esistenza di realtà ai tempi poco conosciute.
In italia e in Europa non c'erano molti media che parlavano di Amiga. Sapevi solo quello che le riviste di davano un mese alla volta. E con
materiale in ritardo di mesi, non ti facevi un idea: compravi sulla fiducia.
In america c'erano trasmissioni scientifiche settimanali dove partecipavano ingegneri, programmatori, CEI che discutevano di queste realtà emergenti.
Amiga, Atari ST, Archimes, Apple II e IBM sono stati analizzati minuziosamente pezzo per pezzo, condensatore per condensatore.

In europa leggevi riviste di parte che dicevano che Amiga stava rivoluzionando l'informatica, mandava l'uomo nello Spazio, realizzavano film di fantascienza.
In America ti dicevano che Amiga era buona per fare certe cose, ma per altre non era assolutamente adatta.

Amiga ha fatto vedere a tutti che era in grado di mostrare bei giochi, fare grafica, fare musica e anche produttività aziendale. Sapeva fare di tutto, ma però non l'hanno mai
focalizzata in una specifica specialità.

Atari ST era già conosciuto per la musica grazie all'interfaccia midi e giochi
I PC si erano specializzati come piattaforme da ufficio (Lotus, World, Excel)
i Computer Apple si erano specializzati nell'editoria: giornali, libri, pubblicazioni a livello professionale

Amiga faceva tutto quello che facevano gli altri, è riuscita ad entrare in alcune aziende, ma è durata poco.

C'è una trasmisione (sempre in America) di un giornalista scientifico che seguiva Amiga, PC, Mac e tanti altri computer che
spiega perchè per fare il suo lavoro usa un computer Apple e non un altro.


Oggi tu puoi vedere con obiettività tutte le realtà non solo Amiga.
Tutti i computer non erano speciali, ognuno faceva la sua parte per migliorare le condizioni di vita e aiutare l'uomo a progredire scientificamente.

Commento modificato il 15/04/2017 alle ore 12:31:03

Post inviati: 932

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.246.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 7.0; MHA-L29 Build/HUAWEIMHA-L29) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/57.0.2987.132 Mobile Safari/537.36
Commento 5
GabrieleNick 15 Aprile 2017    13:12:45
Oggi puoi anche cambiare comunità se la mentalità di questo luogo non ti aggrada.

Perdio, che mentalità poco romantica dell'informatica hai.. Magari per molti non è un semplice blocco di silicio ma riporta loro in mente un bel periodo, no? Se è cosi, i tuoi ragionamenti da pseudoscienziato destocazzo(tm) vanno bellamente a farsi fottere.

Commento modificato il 15/04/2017 alle ore 13:14:38


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Jesus Lives

Post inviati: 3639

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.23.*** NetSurf/3.6 (AmigaOS,m68k)
Commento 6
amiwell79 15 Aprile 2017    13:21:25
sulle case trovavi commodore 64 e amiga parlo dei primi 90 quando andavo alle medie.

Amithlon su HP XW6000 Intel Xeon Prestonia a 2,40 Ghz.



https://soundcloud.com/sabbate

carlo

Post inviati: 10762

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.46.253.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 7 in risposta al 4 di Seiya
carlo 15 Aprile 2017    13:23:17
Citazione

ogni comunità credeva che il proprio computer fosse l'unico e tutto il resto non esisteva. I fan non potevano essere di parte.
Oggi la puoi vedere con neutralità e obiettività perchè si sono fatte certe scelte, scoprire l'esistenza di realtà ai tempi poco conosciute.

Questo vale perchè avevano un solo computer e non guardavano altrove, io avevo sia il PC che l'Amiga, il MAC lo emulavo sul mio A4000/68060 che era più veloce del MAC 68040 reale quindi potevo dare giudizi. La comunità diceva solo chiacchere, molti genitori all'epoca obbligavano i figli a comprare un PC perchè dicevano che era un Computer serio e non un computer per giocare come AMiGA tutto questo perchè erano degli ignoranti in informatic, che poi erano quelli che tu dici che facevano parte della comunità, solo perchè in ufficio usavano un PC Nero/Verde come se fosse una macchina da scrivere.

Citazione

In italia e in Europa non c'erano molti media che parlavano di Amiga. Sapevi solo quello che le riviste di davano un mese alla volta. E con

Idem con patate vedi risposta di sopra

Citazione

In europa leggevi riviste di parte che dicevano che Amiga stava rivoluzionando l'informatica, mandava l'uomo nello Spazio, realizzavano film di fantascienza.

Questo era vero

Citazione

In America ti dicevano che Amiga era buona per fare certe cose, ma per altre non era assolutamente adatta.

Dipende dal periodo, fine anni '80 inizio anni '90 AMiGA poteva fare "quello che gli altri non potevano fare"

Citazione

Amiga ha fatto vedere a tutti che era in grado di mostrare bei giochi, fare grafica, fare musica e anche produttività aziendale. Sapeva fare di tutto, ma però non l'hanno mai
focalizzata in una specifica specialità.

Perchè sempre nei tempi citati era speciale su tutto

Citazione

Atari ST era già conosciuto per la musica grazie all'interfaccia midi e giochi
I PC si erano specializzati come piattaforme da ufficio (Lotus, World, Excel)
i Computer Apple si erano specializzati nell'editoria: giornali, libri, pubblicazioni a livello professionale


Con AMiGA invece "Only Amiga makes it possible" questa è una frase storica che non è nata per caso !

Citazione

C'è una trasmisione (sempre in America) di un giornalista scientifico che seguiva Amiga, PC, Mac e tanti altri computer che
spiega perchè per fare il suo lavoro usa un computer Apple e non un altro.

Solo perchè non conosceva e non sapeva usare un'AMiGA

Commento modificato il 15/04/2017 alle ore 13:27:05


Dove l'ho sentita : plagimusicali.net

Aros-exec.org - IcarOS Desktop - AspireOS - AROS Broadway - Eab.Abime - Wintricks.it

I miei AMIGA : Amiga 4000/060 Phase 5 Cyberstorm MK II - Amiga 1200/040 - Amiga 1200/030 - Amiga 600 HD - Amiga 600 Kick 2.05-1.3 - Amiga 500 Plus Kick 2.04-1.3 - Amiga 500 - CD32 SX32 030/ HD Tastiera Mouse - CD32 Base - IcarOS, AspireOS, ArOS Broadway su Acer Aspire One ZG5 - AmigaSYS, AmiKit, AFA OS3 e OS4 Classic Su WinUAE

Post inviati: 4627

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.110.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/57.0.2987.133 Safari/537.36
Commento 8
DanyPPC 15 Aprile 2017    14:15:10
Ditemi quello che volete, io ho un pò di sistemi retro a casa, tutti belli tutti con le loro realtà informatiche, ma l'Amiga è tutta un'altra cosa.

Tempo fa facevo riferimento all'ST, non ha la stessa attrattiva di Amiga, nè le stesse sensazioni quando si gioca o meglio si ascoltano dei semplici mod.
A dire il vero Amiga ci ha stregati già la prima volta che arrivò nuovo nuovo in casa di un mio amico fresco di promozione scolastica.

Da lì la scintilla che un giorno me lo sarei dovuto "accattare" e avere un degno successore del mitico C64, incontrastata piattaforma a 8bit
che ancora oggi ha qualcosa da mostrare con orgoglio nei confronti dei rivali.

Grazie Commodore per Amiga e C64, mai computer migliori sono stati prodotti


Sono di parte ma questa volta a ragione !

A1200T OS3.9 BB4 PPC 240/060/256MB/BVision/IndivisionAGA MK2cr/BMon Switch/HD 80GB/DVD-RW/Drive 1,76Mb/Honey Bee CD32 Pad

A1200 OS3.9 BB4 ACA030/42/128MB/CF8GB/PCMCIA 4GB/PSX Adapter

A1200 OS3.9 BB4 030/50/64MB/CF16GB/PCMCIA 4GB/PSX Adapter

A1200 OS 3.1 2MB

A600 OS2.0 2MB/Gotek/Sega Pad

Jesus Lives

Post inviati: 3639

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.23.*** NetSurf/3.6 (AmigaOS,m68k)
Commento 9
amiwell79 15 Aprile 2017    14:23:33
il commodore 64 e' stato il piu' venduto della storia degli home computer, poi l'ha seguito l'amiga 500 fatti

Amithlon su HP XW6000 Intel Xeon Prestonia a 2,40 Ghz.



https://soundcloud.com/sabbate

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 7722

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.233.126.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/57.0.2987.133 Safari/537.36
Commento 10 in risposta al 7 di carlo
Seiya 15 Aprile 2017    15:36:30
Citazione

Dipende dal periodo, fine anni '80 inizio anni '90 AMiGA poteva fare "quello che gli altri non potevano fare"


il periodo è dal 1985 al 1989. Gli esperti del settore (informatici, ingegneri, giornalisti scientifici) che ne sapevano più di noi perchè seguivano
da vicino gli sviluppi dell'hardware e del software (totalmente obiettivi): Amiga era ottima, sapeva fare di tutto, ma non sapevano dove poteva inserirsi dato che
non c'erano buchi dove infilarsi.
Solo con l'A500 ha trovato la sua strada da seguire.

carlo

Post inviati: 10762

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.46.253.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 11
carlo 15 Aprile 2017    16:38:04
Vedi Seiya, solo chi a messo le mani e avuto esperienze su più computer può dare un giusto giudizio, chi fa le statistiche tante volte scrive solo per sentito dire. Ne ho conosciuti tanti di bravi teorici che poi alla fine non sapevano neanche ripristinare o trovare una soluzione ad un problema su un computer, chi invece ha smanettato su AMiGA ma anche PC professionalemente "non chi ha solo giocato" di sicuro sa di cosa parla.

Commento modificato il 15/04/2017 alle ore 17:52:07


Dove l'ho sentita : plagimusicali.net

Aros-exec.org - IcarOS Desktop - AspireOS - AROS Broadway - Eab.Abime - Wintricks.it

I miei AMIGA : Amiga 4000/060 Phase 5 Cyberstorm MK II - Amiga 1200/040 - Amiga 1200/030 - Amiga 600 HD - Amiga 600 Kick 2.05-1.3 - Amiga 500 Plus Kick 2.04-1.3 - Amiga 500 - CD32 SX32 030/ HD Tastiera Mouse - CD32 Base - IcarOS, AspireOS, ArOS Broadway su Acer Aspire One ZG5 - AmigaSYS, AmiKit, AFA OS3 e OS4 Classic Su WinUAE

Jesus Lives

Post inviati: 3639

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.23.*** NetSurf/3.6 (AmigaOS,m68k)
Commento 12
amiwell79 15 Aprile 2017    20:52:49
il video toaster e' stato una rivoluzione con lightwave, gli studi televisivi erano pieni di amiga 2000.

Amithlon su HP XW6000 Intel Xeon Prestonia a 2,40 Ghz.



https://soundcloud.com/sabbate

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 7722

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.233.126.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/56.11.2924.87 Safari/537.36
Commento 13
Seiya 15 Aprile 2017    21:25:07
si, però come dicevo questa combinazione hardware e software per la titolazione TV era considerato di basso livello (almeno se wikipedia non racconta frottole) e usato in piccoli studi televisioni a livello locale che non potevano permettersi di spendere decine di migliaia di euro di software e hardware professionali.
Io mi ricordo nella mia citta alcune emittenti locali (oggi fallite) che usano l'Amiga.
Come dicevo, Amiga era come gli altri: faceva la sua parte senza essere meglio o peggio.

Post inviati: 932

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.246.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 7.0; MHA-L29 Build/HUAWEIMHA-L29) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/57.0.2987.132 Mobile Safari/537.36
Commento 14 in risposta al 13 di Seiya
GabrieleNick 15 Aprile 2017    21:33:12
Edit: non sei degno di risposta.

Commento modificato il 15/04/2017 alle ore 21:34:05


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 7722

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.233.126.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/56.11.2924.87 Safari/537.36
Commento 15
Seiya 15 Aprile 2017    21:35:43
Un video molto interessante che mostra che Amiga era ottima, ma non era diversa da altri del suo stesso periodo.
https://www.youtube.com/watch?v=kX5N8lWpqLM&index=8&list=PLR6RS8PTcoXSOqYa5qEoalw6IWC-Qpqy6[/url

bisogna mettere i sottotitoli perchè si capisce meglio quello che dicono e sopratutto quando alcune aziende danno la loro opinione su entrambe e perchè
preferiscono uno o l'altra.
Non ci sono preferenze di parte, non c'è malignità, ma scelte basate tui fatti.

Commento modificato il 15/04/2017 alle ore 21:41:41

Post inviati: 932

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.246.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 7.0; MHA-L29 Build/HUAWEIMHA-L29) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/57.0.2987.132 Mobile Safari/537.36
Commento 16
GabrieleNick 15 Aprile 2017    21:38:53
Ma posso fartela una domanda? Se per te Amiga non è nulla, allora come me la giustifichi la tua presenza qui? Sottovaluti un motivo affettivo/personale per il quale molti che sono qui dentro coltivano questa passione.

Quindi, davanti al cuore, la tecnica va bellamente a fangulash

Commento modificato il 15/04/2017 alle ore 21:39:21


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Il Webmaster

Post inviati: 2663

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.56.152.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 17
Mak73 15 Aprile 2017    22:42:36
State confondendo le cose, il video Toaster era per il montaggio video, per molti anni solo ed esclusivamente NTSC, Scala era un programma di videotitolazione che andava usato in combinazione con un genlock.

I sistemi professionali erano sicuramente meglio ma costavano esageratamente di più ed era hardware dedicato, non certo PC o Mac.

In combinazione con il VideoToaster poi, sempre considerando il prezzo d'insieme, era un'ottima soluzione e molto usata, spece negli USA patria del NTSC, anche in questo caso non era certo il massimo, però o prendevi questo o ti dovevi spostare su sistemi dedicati che erano sicuramente meglio ma anche carissimi, ed anche qui di PC e Mac nemmeno l'ombra.

Riguardo alla sintesi vocale , Amiga non fu certo il primo ad utilizzarla e renderla disponibile su un normale computer da casa, però fu il secondo

Non fu primo nemmeno nel multitasking , ma il multitasking di windows era di tipo "cooperative" mentre quello Amiga era "preemptive", che era una cosa ben più evoluta, su pc arrivò in modo stabile solo con WinNT e derivati, Win95 era un misto dei due dovendo essere almeno un po' retrocompatibile. Addirittura su Mac arrivo solo con OS X.

Parliamo del Plug and Play , nato con Amiga e poi adottato da Apple e come al solito pasticciato da Microsoft che pubblicizzava Win95 come avante tale caratteristica senza far presente che solo hardware dotato di bus PCI poteva essere plug and play, ma allora molti PC avevano ancora i BUS ISA.

Il successo dei PC, inteso come oggi e quindi riferendosi ai PC IBM non è certo grazie a Windows, in quanto vennero decisamente prima. Il loro successo risiede nel fatto che erano costruiti con elettronica comune e potevano essere facilmente clonati, quindi visto il successo iniziale, presto nacquero varie ditte che producevano i cosidetti "Cloni PC" a costi decisamente contenuti.
Guardando alle caratteristiche della versione di metà anni '80 non era nemmeno tutto sto greanchè.

Pace e bene a tutti.

Post inviati: 384

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.76.234.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 18
White 16 Aprile 2017    01:19:18
Ciao mi è sempre piaciuto l'Amiga probabilmente l'avranno letto in molti dove Dave Haynie parlo un po' delle sue idee su amiga ed altre cose

http://www.amiga.org/forums/showthread.php?t=57327

qui poi c'è un pdf con alcume caratteristiche dell' A3000+

http://www.thule.no/haynie/research/a3000p/docs/a3 000p.pdf

xò forse riflettendoci su fa capire x chi viveva le cose dall'interno come lui.....

qui invece si trovano una serie di bozze e progetti vari

http://www.thule.no/haynie/

spero faccia piacere a qualcuno rileggere queste cose. Ciao

Commento modificato il 16/04/2017 alle ore 11:08:45


Parlo in nome delle madri che nei nostri Paesi impoveriti che vedono i propri figli morire di malaria o di diarrea, senza sapere dei semplici mezzi che la scienza delle multinazionali non offre loro, preferendo investire nei laboratori cosmetici o nella chirurgia plastica a beneficio del capriccio di pochi uomini e donne il cui fascino è minacciato dagli eccessi di assunzione calorica nei loro pasti, così abbondanti e regolari da dare le vertigini ai nostri bimbi dell'africa.

guarda questo video se hai tempo

https://www.youtube.com/watch?v=GPCNq-T7yDY

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 7722

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.25.137.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/57.0.2987.133 Safari/537.36
Commento 19
Seiya 16 Aprile 2017    12:33:01
L'A3000 è uscito nel 1991 in un periodo ben assestato per la piattaforma dove l'A500 era la regina dei videogiochi e il 3000 diventava
la piattaforma dedicata alla grafica con impieghi nel cinema e nei videogiochi (ma solo perchè di serie aveva un 68030 con 68882, 4 MB di Fast RAM e HD).
A1000, A500, A600, A500+ e anche A1200 di serie non avevano niente per grosse produzione e alla fine erano ideali per i giochi che non richiedevano un coprocessore matematico, non richiedevano tanta ram, ne
l'installazione su HD.

E' questo che le grosse aziende guardavano. Si che hai un bella GUI facile da usare, ma poi hai poca ram e niente HD che era di serie su PC nel 1983.
le pubblicità Amiga (i link sono su AmigaPage) se le guardi bene sono indirizzate alla massa della gente. non alle aziende, ma ai ragazzi, agli studenti, a chi lo usa come un passatempo e non lo deve
usare per lavorare, per mandare avanti l'azienda.

La pubblicità è l'anima del commercio:
Pubblicità storica PC ( https://www.youtube.com/watch?v=kQT_YCBb9ao ) che ha un target professionale
Pubblicità storica Amiga ( https://www.amigapage.it/index.php?op=v&pl=comment i&id=F082009-2-1&page=1 ) invece punta alle case, alla masse, ai ragazzi, agli studenti.

Amiga è stata recepita più come un passatempo, un gioco. sono pubblicità che hanno attirato i videogiocatori.

La NASA poteva scegliere un Mac che era molto potente, ma costava troppo e non era adatto a quello scopo. I PC di allora non erano adatti e fu scelto l'Amiga perchè era economico e multitasking che era richiesto
per quel tipo di lavoro.

Alla fine, ognuno fa il proprio compito senza togliere nulla all'altro.

Commento modificato il 16/04/2017 alle ore 12:38:08

carlo

Post inviati: 10762

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.46.253.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 20 in risposta al 19 di Seiya
carlo 16 Aprile 2017    13:19:08
Citazione

La NASA poteva scegliere un Mac che era molto potente, ma costava troppo e non era adatto a quello scopo

Continui ad avere le idee confuse vai a guardarti i prezzi, confronta AMiGA-MAC con stessa CPU/RAM e accessori poi vedi quale costa di più.
La scelta era dovuta alla qualità non al prezzo, i soldi alla NASA di certo non mancanvano ne bruciavano tanti sparati in aria !

Commento modificato il 16/04/2017 alle ore 13:21:51


Dove l'ho sentita : plagimusicali.net

Aros-exec.org - IcarOS Desktop - AspireOS - AROS Broadway - Eab.Abime - Wintricks.it

I miei AMIGA : Amiga 4000/060 Phase 5 Cyberstorm MK II - Amiga 1200/040 - Amiga 1200/030 - Amiga 600 HD - Amiga 600 Kick 2.05-1.3 - Amiga 500 Plus Kick 2.04-1.3 - Amiga 500 - CD32 SX32 030/ HD Tastiera Mouse - CD32 Base - IcarOS, AspireOS, ArOS Broadway su Acer Aspire One ZG5 - AmigaSYS, AmiKit, AFA OS3 e OS4 Classic Su WinUAE

Pagine: - [1] -2-3-4-

Indice: Forum / Varie su Amiga

Utenti Online
Utenti registrati: 969 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 0 registrati - 
10 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: gattomark_TrogloGatto

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito Ť dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.12120413780212 secondi