Mený principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Lista Utenti
 Policy sito
Ricerca Google

Login

Nick


Password


04 Agosto 2019 Postato da: IoSonoMatevo
Nuova immagine fatta con Lightwave 3d Amiga
Ecco la mia nuova creaturina del periodo vacanziero...
Immagine

Altri dettagli qui:
Dettagli

Un Saluto.
Davide
Commenti: 22  Aggiungi - Pagine: 1-2

Indice: Forum / Zona libera

Pagine: - [1] -2-

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 9239

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.20.127.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/75.0.3770.142 Safari/537.36
Commento 1
Seiya 4 Agosto 2019    13:02:36
Ottima riproduzione della foto reale. Bravo

Post inviati: 45

Visulizza profilo Messaggio Personale
195.32.48.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:68.0) Gecko/20100101 Firefox/68.0
Commento 2
IoSonoMatevo 4 Agosto 2019    22:03:22
Grazie mille

amig4be

Post inviati: 2235

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.37.178.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/75.0.3770.142 Safari/537.36
Commento 3 in risposta al 2 di IoSonoMatevo
amig4be 5 Agosto 2019    11:36:00
Citazione

Grazie mille



Lo sfondo sfocato rende abbastanza bene l'idea della profondità di campo. Giusto il discorso che fai sul sito riguardo a quanto fosse difficile all'epoca stare nei limiti hardware dei pc e portare a termine un progetto 3D di una certa complessità. Oggi per questioni di tempo e di poca passione si tende a utilizzare una mole assurda di dati senza cercare mai una via più "ottimizzata" che porterebbe a risultati anche migliori. In questi giorni sto modellando un oggetto 3D molto complesso di un milione di vertici ottenuto in partenza da un calcolo fisico (tipo cloth), e purtroppo lo devo fare usando un pc un po' limitato ("solo" 8 giga, quad core, gpu gaming... fantascienza rispetto agli amiga, ma poca roba al giorno d'oggi) cosa che mi sta costringendo a vari compromessi e a una mole di lavoro che ricorda vagamente l'approccio "antico", in cui ci si sforzava a trovare la via giusta come in un puzzle game.

[ EBOOK/LIBRO - Blender 2.8 Grafica e Animazione 3D]

[free EBOOK - Evoluzione della Computer Grafica 3D]

[ EBOOK/LIBRO - 64K Ram (64kB che sconvolsero l'informatica)]

[Commodore Computer Blog]

[librologica]

[free eBook: "Amiga, da informatica a religione"]

++ Situazione Marchio Commodore ++

Post inviati: 251

Visulizza profilo Messaggio Personale
5.90.11.*** Mozilla/5.0 (iPhone; CPU iPhone OS 12_3 like Mac OS X) AppleWebKit/605.1.15 (KHTML, like Gecko) CriOS/75.0.3770.103 Mobile/15E148 Safari/605.1
Commento 4 in risposta al 3 di amig4be
Frenika 6 Agosto 2019    13:22:39
Citazione

Citazione

Grazie mille



Lo sfondo sfocato rende abbastanza bene l'idea della profondità di campo. Giusto il discorso che fai sul sito riguardo a quanto fosse difficile all'epoca stare nei limiti hardware dei pc e portare a termine un progetto 3D di una certa complessità. Oggi per questioni di tempo e di poca passione si tende a utilizzare una mole assurda di dati senza cercare mai una via più "ottimizzata" che porterebbe a risultati anche migliori. In questi giorni sto modellando un oggetto 3D molto complesso di un milione di vertici ottenuto in partenza da un calcolo fisico (tipo cloth), e purtroppo lo devo fare usando un pc un po' limitato ("solo" 8 giga, quad core, gpu gaming... fantascienza rispetto agli amiga, ma poca roba al giorno d'oggi) cosa che mi sta costringendo a vari compromessi e a una mole di lavoro che ricorda vagamente l'approccio "antico", in cui ci si sforzava a trovare la via giusta come in un puzzle game.



Non so usare lightwave ma su 3d studio quando non abbiamo a disposizione, per questioni di budget, una renderfarm e quando cíè poco tempo . Utilizziamo lo stesso sistema. Soltanto che la composizione finale la facciamo in photoshop. Dove lo sfondo sfuocato viene usato si come sfondo ma anche come mappa di riflessione. Le ombre spesso le omettiamo a favore di una occlusione marcata. E le ricreiamo in Photoshop. Spesso anche líilluminazione diretta non viene utilizzata.
Tutto per velocizzare il Rendering al massimo. Meglio avere una resa grafica precisa più tosto che realistica. Intendo nellíambito dellíarchitettura.

Amiga 500, 600, 1200 mediator etc etc. (Venduta) , 2000 (defunta), 4000(venduta), 2 cdtv e Cd32. Sam 440 Flex.

non Amiga: Imac 21 intel, mac mini intel, 3 mac book, Mac mini ppc (Morph demo), powermac G4 800, powermac G4 400, powermac G4 1200, PC Windows, I5, I7, AMD Fx 83... 2 Raspberry.

RETROCOMPUTING: Commodore C64, 2 Olivetti M10, Macintosh Classic, Macintosh Lc 475, spectrum Zx.

CONSOLLE: Ps3, Ps2, Ps1, CD-I, Wii. piu alcune schede Jamma del mio Cabinato adesso Mame.

amig4be

Post inviati: 2235

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.37.178.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/75.0.3770.142 Safari/537.36
Commento 5
amig4be 6 Agosto 2019    15:04:24
la profondità di campo (d.o.f) la si può simulare a rendering concluso nella fase di compositing utilizzando la coordinata zeta dello z buffer per sfocare lo sfondo. Fermo restando che: riflessioni ambientali (anche hdr), dof, ambient occlusion e persino l'illuminazione indiretta oggi vengono elaborate decentemente persino dagli engine real time. Il problema non è solo il rendering, ma le animazioni che richiedono simulazioni fisiche accurate su modelli ricchi di vertici (o peggio su sistemi volumetrici i cui shader saranno a loro volta piuttosto pesanti) tutta roba che ha bisogno di CPU potenti, moltissima ram e sono elaborazioni che non possono essere risolte da un calcolo parallelo. In questi casi bisogna aguzzare l'ingegno e semplificare il workflow.

Commento modificato il 06/08/2019 alle ore 15:18:41


[ EBOOK/LIBRO - Blender 2.8 Grafica e Animazione 3D]

[free EBOOK - Evoluzione della Computer Grafica 3D]

[ EBOOK/LIBRO - 64K Ram (64kB che sconvolsero l'informatica)]

[Commodore Computer Blog]

[librologica]

[free eBook: "Amiga, da informatica a religione"]

++ Situazione Marchio Commodore ++

Post inviati: 45

Visulizza profilo Messaggio Personale
195.32.48.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:68.0) Gecko/20100101 Firefox/68.0
Commento 6
IoSonoMatevo 7 Agosto 2019    10:14:18
Si oramai conosco bene i limiti di LW su Amiga, il numero di poligoni, ecc... Mi ci sono scontrato moltissime volte. Devo però dire che il mio vissuto col 3d è stato ai suoi albori con 3d studio per Dos, ho avuto anche una partecipazione a 17 anni al Pixelart di Roma nel '94 e poi al BitMovie... Ho ancora qualcosa qui:
Pixelart 94

Peccato che poi con gli anni tutto si perda.
Sono passato a LW su Windows per merito di un examico che lo usava su un A4000... Quindi poi dopo era nata la passione Amiga ed erano gli anni tra il 97 e il 99, comprandomi così un A1200 con Hd da 120mb. L'amiga era inespanso ma ci giocavo ugualmente con quelle poche risorse usando LW3.5 che girava anche senza FPU ma lentissimo per fare qualcosina in bassa risoluzione, giusto per piacere. Il mio mondo era da sempre quello del PC Dos e poi Windows...
La passione Amiga però è rimasta e da qualche anno ne ho presi un paio accelerati. LW lo uso solo più su quella piattaforma adesso. E' un hobby. E' stupendo renderizzare con questa macchina, anche se aimè spessissimo emulata. Pazienza.
Sono del parere che grazie ad Amiga oggi esiste la modellazione 3d per tutti, non a caso moltissimi pacchetti sono nati proprio su questo immortale computer! Vedo molti film recenti ma realizzati in chiave retrò dove per puro marketing si notato vecchi computer targati Apple ma la realtà a quei tempi era ben differente e su quelle scrivanie c'erano i Commodore, gli Amiga. E' incredibile che il grande business cerchi di modificare la storia. Rivendendo un po' la storia del passato della grande 'C' è come se ci fosse stata una 'mano' che ha pilotato in modo occulto la sua distruzione. Trovo strano che una piattaforma del genere non si sia mai piu' ripresa. Credo ci fosse qualche tipo di interesse di annullamento in quegli anni, che forse continua tutt'ora.

Tornando all'immagine. Per realizzare la profondità di campo tenendo conto delle risorse della piattaforma ho realizzato 6 schene delle spighe di grano separate, poi ognuna sfuocata ed aggiunte via via in background come se si trattare si un layer di sottofondo. Avanti così per tutti i sei livelli, ognuno renderizzato in una nuova scena partendo dal piu' lontano e lasciando per ultimo il papavero in primo piano. Con ArtEffect è stato fatto solo il lavoro di sfocatura. Alla fine il rendering è stato alleggerito molto. Tenendo conto che le immagini di sfondo contengono solo 9 spighe che poi si moltiplicano con i layer sfocati, così facendo avevo sempre gli stesi poligoni da renderizzare e mai di piu'. Poi i vari strati sono stati renderizzati in bassa risoluzione di 640x512, tanto poi venivano sfuocati e si creava così un effetto antialiasing 'naturale'. Via, un sacco di espedienti occulti!
Anche per le texture c'é un mondo dietro. Cerco sempre di usare quelle procedurali, mi appassionano molto. Allungano un pochino i tempi di calcolo ma risparmiano Ram. E' difficile che uso dei bitmap, ha volte capita ma solo se sono obbligato.
Vabbè, alla prossima immagine. Grazie per i commenti.
Un caro Saluto.
Davide

Commento modificato il 07/08/2019 alle ore 10:18:59

Invalido Civile

Post inviati: 6678

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.119.*** Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 10.0; Windows NT 6.1; WOW64; Trident/6.0)
Commento 7
amiwell79 9 Agosto 2019    13:31:29
se questi sono i risultati con l'accoppiata arteffect direi non male, bravissimo matevo

support

https://www.actionaid.it/




Post inviati: 251

Visulizza profilo Messaggio Personale
5.90.149.*** Mozilla/5.0 (iPhone; CPU iPhone OS 12_4 like Mac OS X) AppleWebKit/605.1.15 (KHTML, like Gecko) CriOS/76.0.3809.81 Mobile/15E148 Safari/605.1
Commento 8 in risposta al 7 di amiwell79
Frenika 11 Agosto 2019    08:40:10
Citazione

se questi sono i risultati con l'accoppiata arteffect direi non male, bravissimo matevo



Da 3ds max a Light Amiga non dovrebbe essere un passo troppo difficile credo.
A settembre mi ci metto anche io, sarebbe bello avere una sezione Rendering sul forum.
Con degli obblighi però, ovvero modellare sulla macchina originale e Rendering solo esclusivamente su winuae
Anche perché non la tengo accesa ore per fare un immagine. Voglio vedere se riesco a propinare un immagina a un cliente fatta con líAmiga.
Cíè nessuno di Empoli / Firenze / Pisa sul forum che è appassionatosi di Amiga?
Io personalmente non conosco nessuno.

Ps vorrei ricomprare un A 4000 almeno con lo 040. Mi manca troppo

Amiga 500, 600, 1200 mediator etc etc. (Venduta) , 2000 (defunta), 4000(venduta), 2 cdtv e Cd32. Sam 440 Flex.

non Amiga: Imac 21 intel, mac mini intel, 3 mac book, Mac mini ppc (Morph demo), powermac G4 800, powermac G4 400, powermac G4 1200, PC Windows, I5, I7, AMD Fx 83... 2 Raspberry.

RETROCOMPUTING: Commodore C64, 2 Olivetti M10, Macintosh Classic, Macintosh Lc 475, spectrum Zx.

CONSOLLE: Ps3, Ps2, Ps1, CD-I, Wii. piu alcune schede Jamma del mio Cabinato adesso Mame.

Post inviati: 251

Visulizza profilo Messaggio Personale
5.90.149.*** Mozilla/5.0 (iPhone; CPU iPhone OS 12_4 like Mac OS X) AppleWebKit/605.1.15 (KHTML, like Gecko) CriOS/76.0.3809.81 Mobile/15E148 Safari/605.1
Commento 9 in risposta al 8 di Frenika
Frenika 11 Agosto 2019    08:46:27
Citazione

Citazione

se questi sono i risultati con l'accoppiata arteffect direi non male, bravissimo matevo



Da 3ds max a Light Amiga non dovrebbe essere un passo troppo difficile credo.
A settembre mi ci metto anche io, sarebbe bello avere una sezione Rendering sul forum.
Con degli obblighi però, ovvero modellare sulla macchina originale e Rendering solo esclusivamente su winuae
Anche perché non la tengo accesa ore per fare un immagine. Voglio vedere se riesco a propinare un immagina a un cliente fatta con líAmiga.
Cíè nessuno di Empoli / Firenze / Pisa sul forum che è appassionatosi di Amiga?
Io personalmente non conosco nessuno.

Ps vorrei ricomprare un A 4000 almeno con lo 040. Mi manca troppo



Lo so che sarebbe meglio aspettare la vampire per A1200

Amiga 500, 600, 1200 mediator etc etc. (Venduta) , 2000 (defunta), 4000(venduta), 2 cdtv e Cd32. Sam 440 Flex.

non Amiga: Imac 21 intel, mac mini intel, 3 mac book, Mac mini ppc (Morph demo), powermac G4 800, powermac G4 400, powermac G4 1200, PC Windows, I5, I7, AMD Fx 83... 2 Raspberry.

RETROCOMPUTING: Commodore C64, 2 Olivetti M10, Macintosh Classic, Macintosh Lc 475, spectrum Zx.

CONSOLLE: Ps3, Ps2, Ps1, CD-I, Wii. piu alcune schede Jamma del mio Cabinato adesso Mame.

Post inviati: 1927

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.116.182.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/76.0.3809.100 Safari/537.36
Commento 10 in risposta al 8 di Frenika
Kyle 11 Agosto 2019    09:10:05
Citazione


Cíè nessuno di Empoli / Firenze / Pisa sul forum che è appassionatosi di Amiga?
Io personalmente non conosco nessuno.



Io sono di Livorno, abbastanza vicino

Post inviati: 251

Visulizza profilo Messaggio Personale
5.90.149.*** Mozilla/5.0 (iPhone; CPU iPhone OS 12_4 like Mac OS X) AppleWebKit/605.1.15 (KHTML, like Gecko) CriOS/76.0.3809.81 Mobile/15E148 Safari/605.1
Commento 11 in risposta al 10 di Kyle
Frenika 11 Agosto 2019    09:24:47
Citazione

Citazione


Cíè nessuno di Empoli / Firenze / Pisa sul forum che è appassionatosi di Amiga?
Io personalmente non conosco nessuno.



Io sono di Livorno, abbastanza vicino



Vicinissimo cíero ieri


Amiga 500, 600, 1200 mediator etc etc. (Venduta) , 2000 (defunta), 4000(venduta), 2 cdtv e Cd32. Sam 440 Flex.

non Amiga: Imac 21 intel, mac mini intel, 3 mac book, Mac mini ppc (Morph demo), powermac G4 800, powermac G4 400, powermac G4 1200, PC Windows, I5, I7, AMD Fx 83... 2 Raspberry.

RETROCOMPUTING: Commodore C64, 2 Olivetti M10, Macintosh Classic, Macintosh Lc 475, spectrum Zx.

CONSOLLE: Ps3, Ps2, Ps1, CD-I, Wii. piu alcune schede Jamma del mio Cabinato adesso Mame.

Post inviati: 45

Visulizza profilo Messaggio Personale
195.32.48.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:68.0) Gecko/20100101 Firefox/68.0
Commento 12
IoSonoMatevo 12 Agosto 2019    10:49:52
Vero, sarebbe proprio bello dedicare un area al rendering Amiga, si con la regola fissa che l'immagine deve effettivamente essere realizzabile su un amiga vero, con rendering a parte ovviamente... Ricondo che l'anno scorso avevo messo a renderizzare con case A1200 aperto e ventolina in piu' di raffreddamento un immagine con 31 ore di rendering che poi dopo su winuae con concluso in 1 ora cirica! Non lo farò, quei vecchi gioiellini patiscono troppo ormamai

Io una settimana fa ero vicino a Pisa in vacanza... Sono di Cuneo e pure io non conosco nessuno che sia ancora appassionato di Amiga e di rendering in particolare.

Qualcosa però si potrebbe organizzare?

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 9239

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.58.148.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/76.0.3809.100 Safari/537.36
Commento 13
Seiya 12 Agosto 2019    14:03:19
eh si..immagini create su Amiga e renderizzata su winUAE? Dovete scegliere un percorso uguale per tutti: Amiga in ogn isua forma, compresa l'emulazione o solo Amiga reale. Altrimenti non ha senso nulla. A parte che mi chiedo cosa cambia nel risultato finale se un rendering è fatto con un Amiga 500 o su UAE. Sempre Ambiente Amiga e suo software sono

amig4be

Post inviati: 2235

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.37.178.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/76.0.3809.100 Safari/537.36
Commento 14
amig4be 12 Agosto 2019    19:28:02
Con certi software d'annata ci giocherei giusto 5 minuti e in emulazione ovviamente, solo l'idea di usarli professionalmente mi appare ridicola oltre ogni misura. Tempo fa volevo provare l'italiano Tornado3D, le cui caratteristiche erano piuttosto avanzate, ma non sono riuscito manco a farlo partire (su amikit versione gratuita). Ora sono completamente assorbito da Blender, anch'esso nato su amiga e poi migrato sull'os delle worstation Silicon Graphics per infine diventare open source.
Qui l'ultimo lavoro creato su un laptop piuttosto limitato.

Commento modificato il 12/08/2019 alle ore 19:30:40


[ EBOOK/LIBRO - Blender 2.8 Grafica e Animazione 3D]

[free EBOOK - Evoluzione della Computer Grafica 3D]

[ EBOOK/LIBRO - 64K Ram (64kB che sconvolsero l'informatica)]

[Commodore Computer Blog]

[librologica]

[free eBook: "Amiga, da informatica a religione"]

++ Situazione Marchio Commodore ++

Post inviati: 45

Visulizza profilo Messaggio Personale
195.32.48.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:68.0) Gecko/20100101 Firefox/68.0
Commento 15
IoSonoMatevo 13 Agosto 2019    10:05:50
Credo che nessuno abbia da ridire sul fatto che oggi con risorse esigue sia 'tutto meglio' di una volta. Credo che tutti allora potrebbero buttare l'amiga, il c64 e quant'altro nella pattumiera ed usare Winuae e anzi, magari dimenticarsi perfino dell'emulazione ed usare direttamente software nuovo. Tanto è meglio!
Il problema è che c'è ancora a chi piace vedere un vecchio macinino fare qualcosa, anche se il rendering su emulatore sarebbe identico. E' purtroppo, parlo per me, è una vera disfatta passare a winuae per il rendering per evitare di deteriorare troppo il miei amiga lasciandoli accesi molte ore. Però a volte si è obbligati.
Blender è un bel programma e tanto di cappello per i risultati di cui è capace ma allora tutto questo lavoro retrò che si sta facendo oggi a cosa serve? E' una perdita di tempo? Le bellissime musiche, le immagini 2d che ancora sono realizzate. C'é ancora chi fa musica con il Sid! C'é ancora chi realizza immagini in formato Kaola. Cosa sono sceme queste persone? Io non credo...
Realizzare qualcosa su una vecchia piattaforma, raccogliere la sfida per riuscire in un 'argomento' che oggi verrebbe realizzato in men che non si dica, e meglio... A me piace programmare con hollywood, renderizzare su un Amiga vero e all'occorenza su emulatore, smanettare su c64 in LM, perfino darci dentro col DOS! Ben consapevole che oggi con le nuove piattaforme di può fare molto di più! Ma non importa.
Le mi figlie con i soli software al cellulare, senza sapere nulla di computer, realizzano montaggi video da capogiro... E allora?
Va bene, ognuno con i suoi pensieri. Scusate lo sfogo.

amig4be

Post inviati: 2235

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.37.178.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/76.0.3809.100 Safari/537.36
Commento 16
amig4be 13 Agosto 2019    10:53:29
è solo un problema di astrazione, il rendering 3D è un concetto totalmente software e slegato dall'hardware (come invece potrebbe essere un videogioco programmato in assembly per sfruttare l'hardware amiga) o dal sistema operativo in uso. Un file .blend può essere eseguito da sistemi operativi e persino da architetture hardware differenti. Il rendering 3D si fonda su degli algoritmi il cui compito è quello di stabilire il colore di ogni pixel dell'immagine a partire da una scena 3D virtuale. Maggiore è la potenza di calcolo e la precisione degli algoritmi, meglio è. La passione sta nel processo creativo che porta a trasformare immagini mentali in immagini digitali (anche in movimento) non nei semiconduttori che si riscaldano nel fare i calcoli.

Commento modificato il 13/08/2019 alle ore 11:03:22


[ EBOOK/LIBRO - Blender 2.8 Grafica e Animazione 3D]

[free EBOOK - Evoluzione della Computer Grafica 3D]

[ EBOOK/LIBRO - 64K Ram (64kB che sconvolsero l'informatica)]

[Commodore Computer Blog]

[librologica]

[free eBook: "Amiga, da informatica a religione"]

++ Situazione Marchio Commodore ++

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 9239

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.30.55.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/76.0.3809.100 Safari/537.36
Commento 17
Seiya 13 Agosto 2019    11:45:13
un attimo Off-topic.
ci sono migliaia o forse milioni di persone che usano emulatori per fare retrogaming e nessuno si lamenta che ci sono. Solo gli amighisti fra tutte le piattaforme si lamentano degli emulatori e che sono convinti distrugga la loro passione oppure la voglia di produrre software.

Post inviati: 1311

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.40.212.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 6.0; ALE-L21) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/76.0.3809.111 Mobile Safari/537.36
Commento 18 in risposta al 17 di Seiya
DrProcton 13 Agosto 2019    14:15:08
Citazione

un attimo Off-topic.
ci sono migliaia o forse milioni di persone che usano emulatori per fare retrogaming e nessuno si lamenta che ci sono. Solo gli amighisti fra tutte le piattaforme si lamentano degli emulatori e che sono convinti distrugga la loro passione oppure la voglia di produrre software.

Xchè estremizzi tutto (come fai sempre)? WinUae non distrugge nulla, ma non è una novità che nessuno produca software x un emulatore. È un dato di fatto. Detto questo non è che ne maledico l'esistenza, anzi!!. Io stesso lo utilizzo moltissimo perchè mi permette di provare, testare, preparare le cf ecc.. è un software eccezionale sviluppato da un fuoriclasse che conosce l'hardware come pochi altri. Il paragone con le console è fuori luogo. Le console, dopo il loro ciclo vitale sono destinate alla morte. L'amiga non è una console. Amiga vive.

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 9239

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.116.116.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/76.0.3809.100 Safari/537.36
Commento 19
Seiya 13 Agosto 2019    20:11:16
E' esattamente il contrario. Se vuoi fare un gioco per Amiga classic devi farlo su un emulatore perchè lo puoi ottimizzare per ogni modello esistente e ogni tipo di configurazione hardware. Se fai un gioco per Amiga 500 non è detto che funzioni su il 500+ o il 600 o anche un A1200 come insegna la storia Amiga.
Oggi sei fortunato ad avere un sistema per compilare e debuggare alla velocità della luce e in più ottimizzare per ogni hardware esistente.

Estremizzando si preferisce fare prodotti di nicchia concentrandosi solo su alcuni modelli più conosciuti o posseduti. Infatti sui forum ci sono sempre segnalazione di problemi di compatibilità e bug continui in cui gli sviluppatori di turno devono fixare ogni momento.
Era così 30 anni fa quando c'erano un hardware limitato e scarsa conoscenza dell'hardware. Oggi non è più così, e liberandosi dell'hardware gli sviluppatori possono dare sfogo alla loro fantasia.

Del resto la comunità Amiga è formata da vecchi con mentalità chiusa e sopratutto restii a svelare alla nuove generazione tutti i loro segreti. Anche questo è un segno di decadimento e oblio.

Invalido Civile

Post inviati: 6678

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.119.*** Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 10.0; Windows NT 6.1; WOW64; Trident/6.0)
Commento 20
amiwell79 14 Agosto 2019    05:47:35
quoto matevo e procton io mi divertirei un mondo come loro ad utilizzarli per essere creativo per esempio con octamed sound studio, ma devo lavorare facendo registrazioni audio ed editing a 16 bit è il mio hobby e non lavorando da vent'anni sarei un folle a spendere soldoni (ahimè purtroppo) per una postazione amiga come si deve.

support

https://www.actionaid.it/




Pagine: - [1] -2-

Indice: Forum / Zona libera

Utenti Online
Utenti registrati: 993 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 1 registrati - and76 -
7 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: Giado

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito Ť dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.1714780330658 secondi