Mený principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Lista Utenti
 Policy sito
Ricerca Google

Login

Nick


Password


18 Settembre 2015 Postato da: carlo
Modernizzare I Vostri Workbench
Immagine

Modificato il 27/12/2017 alle ore 20:06:35

Commenti: 329  Aggiungi - Pagine: 1...-13-14-15-16-17

Indice: Forum / Software Amiga in generale

Pagine: -1-2-3- [4] -5-6-7-8-9-10-11-12-13-14-15-16-17-

Invalido Civile

Post inviati: 6978

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.23.*** IBrowse/2.4 (AmigaOS 3.1; 68K)
Commento 61
amiwell79 21 Gennaio 2016    13:49:52
si scusa mi sono sbagliato pensavo fosse per tornare indietro nelle directory cmq powerwb io l'usavo su schermo picasso.

ciao

Post inviati: 11780

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.52.76.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:43.0) Gecko/20100101 Firefox/43.0
Commento 62 in risposta al 61 di amiwell79
carlo 26 Gennaio 2016    00:56:40
Citazione

si scusa mi sono sbagliato pensavo fosse per tornare indietro nelle directory cmq powerwb io l'usavo su schermo picasso.

ciao



Si ma con risoluzioni elevate il tab di powerwb non è bello a vedersi

Post inviati: 11780

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.234.79.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:43.0) Gecko/20100101 Firefox/43.0
Commento 63
carlo 26 Gennaio 2016    17:48:19
Ancora qualche test per fare delle verifiche, ieri avevo comunicato a Toni che le ISO create con MasterISO se non avevano un nome volume non venivano montate automaticamente, per farlo dovevo usare la vecchia Mountlist ormai andata in pensione. A distanza di 24 ore il bravo Toni mi ha comunicato QUI che il problema è stato fixato con la prossima beta. Nel frattempo ho scoperto che solo le ISO di MasterISO creano questo problema, se così lo possiamo chiamare, fatto un test con FryingPan e le ISO vengono montate anche se il volumi non hanno un nome, naturalmente ho dovuto forzare la cosa perchè FryingPan di default dava il nome CDROM. Vorrei segnalare per chi no lo sapesse che FryingPan può generare e masterizzare le ISO anche con estensione Rock Ridge e Joliet, non so però se può creare ISO o CD Bootable per il CD32, fra le sue opzioni non ho trovato dove importare il CD32 Trademark (CD32.TM)!


Immagine

Immagine

Commento modificato il 26/01/2016 alle ore 17:48:46

Post inviati: 11780

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.249.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 64
carlo 17 Febbraio 2016    11:50:13
Immagine



AmiModRadio v0.97

Bellissimo nuovo software che permette di ascoltare i moduli di qualsiasi formato tra i 20.000 depositati su Aminet senza il bisogno di scaricare e decoprimere. AmiModRadio scarica a caso gli archivi automaticamente in RAM:T e poi al volo esegue i brani estratti, volendo i moduli estratti si possono copiare sull'Hardisk e magari in un secondo tempo ascoltarli su Windows o convertirli in MP3.


AmiModRadio è composto essenzialmente da quattro parti:

- Piccolo Client FTP per accedere ad Aminet per il download degli archivi
- XAD: Decompressore per decomprimere gli archivi scaricati (vari compressori)
- ARexx: sistema di comando e di controllo per ascoltare i moduli
- Interfaccia MUI per controllare le varie opzioni di AmiModRadio, in particolare per salvare moduli, Play, Pausa, passare al modulo successivo

Si può eseguire AmiModRadio in qualsiasi momento da una Shell, si possono utilizzare Player esterni come EaglePlayer, HippoPlayer o MultiPlayer

Link Download

AmiModRadio v0.97



Skin Pulsanti creati da utente Retrofan

SquareNew24Bits

VioletNew24Bits

TygreButtonsWithBlackBorder

NewButtons


N.B. Se volete creare le vostre Skin personalizzate magari per tutta la GUI, sarò felice di testarle e magari inviarle all'autore del programma per farle inserire nella prossima release

Commento modificato il 17/02/2016 alle ore 12:01:41

Invalido Civile

Post inviati: 6978

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.141.23.*** IBrowse/2.4 (AmigaOS 3.9; 68K)
Commento 65
amiwell79 18 Febbraio 2016    11:24:01
molto bello e utile come software ci voleva propio anche se io non lo utilizzo

ciao buona giornata

Post inviati: 194

Visulizza profilo Messaggio Personale
2.238.11.*** Mozilla/5.0 (Macintosh; Intel Mac OS X 10_11_3) AppleWebKit/601.4.4 (KHTML, like Gecko) Version/9.0.3 Safari/601.4.4
Commento 66
marmotta 18 Febbraio 2016    12:49:01
Li ho visti sempre girare su Uea, ma afa e scalos come si comportano con un Amiga reale? E' molto piu pesante rispetto al 3.1 su una A4000 con RTG?

Post inviati: 11780

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.249.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 67 in risposta al 66 di marmotta
carlo 18 Febbraio 2016    14:45:18
Citazione

Li ho visti sempre girare su Uea, ma afa e scalos come si comportano con un Amiga reale? E' molto piu pesante rispetto al 3.1 su una A4000 con RTG?

Non credo sia più pesante di un OS3.9 GFX, anche perchè è basato su OS3,9, unica differenza è l'aggiornamento di alcune applicazioni, AfA OS a differenza di Scalos è un normale Workbench dalla grafica modernizzata, peccato che il suo autore lo abbia abbandonato prima di perfezionarlo, a mio avviso AfA OS anche se molto simile a AmiKit resta il più fedele Workbench.

Post inviati: 11780

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.46.253.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 68
carlo 21 Febbraio 2016    01:09:43
Immagine


RealAMiGA 8.5 by Retrofan, versione non ufficiale di AmiKit pensata per gli AMiGA Reali AGA Classic, uscita in questi giorni l'aggiornamento 8.5, allego un mio VideoTube che mostra l'avvio di RealAMiGA.

Video Tube RealAMiGA 8.5

Installazione
Base OS3.9 BB1+BB2, HD almeno da 1GB, scompattare e installare l'archivio scaricato; dopo il primo avvio sarà richiesto di aggiornare RealAMiGA con gli ultimi Update.

Home Site
RealAMiGA 8.5

Download
RealAMiGA 8.5

Commento modificato il 21/02/2016 alle ore 02:32:26

Post inviati: 11780

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.6.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 69
carlo 21 Febbraio 2016    20:16:06
Se può interessare a qualcuno, ho creato un Video Tutorial su come installare RealAMiGA AGA su WinUAE partendo dal floppy del Workbench OS3.1, un HardFile preformattato in SFS e il CD di AMiGA OS3.9. Naturalmente i tempi reali rispetto al video sono molto più lunghi, per velocizzare il tutorial ho tagliato le attese degli update.

WinUAE: Tutorial RealAMiGA AGA Installer

Commento modificato il 21/02/2016 alle ore 20:37:03

Post inviati: 204

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.52.1.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 70
indiana jones 23 Febbraio 2016    23:01:05
Salve amighi! Avrei deciso di aggiornare la mia amighetta 1200, installando su di essa il classic workbench lite(per intenderci, quello per un amiga 1200 base con i soli 2 mb di ram). Ho visto una video guida della durata di circa un ora e mezza davvero ben fatta, però mi è rimasto qualche piccolo dubbio. Vi spiego in breve quello che ho fatto(tutto tramite winuae finora)e cosa ho fatto di diverso rispetto al tizio del video. In breve ho partizionato la mia compact flash e ho chiamato le due parti DH0 e DH1. Il tizio del video, metteva il file system.zip (che serve per installare il classic workbench lite appunto) sulla compact flash e poi, tramite l'adattatore pmcia la trasferiva sull'amiga, mettendola nella partizione chiamata DH0. Successivamente, servendosi del dischetto fisico per installare il classic workbench, ha istallato il tutto sull'amiga reale. Io, al posto di mettere il file system.zip sulla compact flash, e poi trasferirla sull'amiga utilizzando l'adattatore pmcia, sono andato su CD e hard drive in winuae. Da lì, ho cliccato su "add directory or archive" e nella sezione "device name" ho scritto work. Poi ancora ho cliccato su "select directory" e ho selezionato il percorso di una cartella sul pc chiamata appunto work, dove ho messo questo file system.zip(e altri programmi utili). Ho cliccato su ok e ho riavviato winuae, sempre con il workbench inserito in df0. Sullo schermo quindi è apparsa la cartella work, e ho trasferito il file system.zip in DH0. Secondo voi va bene lo stesso? Il tizio del video, ha realizzato fisicamente il floppy per installare il classic workbench, e se n'è servito per installare il file system.zip, ma io mi chiedevo(forse la domanda sembrerà idiota), ma se io, invece di realizzare materialmente il floppy e installare il tutto sulla vera amiga, eseguissi anche questo passaggio su winuae, installando il classic workbench lite sulla compact flash? Mettendo poi la compact flash nella vera amiga tramite il cavo Ide e accendendola, mi si aggiornerebbe automaticamente al classic workbench, o l'installazione del file system.zip deve essere per forza fatta sulla vera amiga tramite il vero dischetto di installazione del classic workbench? Spero di essermi spiegato bene

Post inviati: 11780

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.55.247.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 71 in risposta al 70 di indiana jones
carlo 24 Febbraio 2016    10:33:48
Citazione

Ho visto una video guida della durata di circa un ora e mezza davvero ben fatta, però mi è rimasto qualche piccolo dubbio.

Vorrei proprio vederlo quel video, mi sembra troppo elaborato per installare un sistema Amiga.

Citazione

Vi spiego in breve quello che ho fatto(tutto tramite winuae finora)e cosa ho fatto di diverso rispetto al tizio del video. In breve ho partizionato la mia compact flash e ho chiamato le due parti DH0 e DH1.

Lo hai fatto lato AMiGA o lato PC Windows

Citazione

Il tizio del video, metteva il file system.zip (che serve per installare il classic workbench lite appunto) sulla compact flash e poi, tramite l'adattatore pmcia la trasferiva sull'amiga, mettendola nella partizione chiamata DH0.

Perchè un file ZIP che non è un compressore utilizzato su AMiGA, poteva copiare il contenuto scompattato, anzi installare direttamente il sistema da WInUAE

Citazione

Successivamente, servendosi del dischetto fisico per installare il classic workbench, ha istallato il tutto sull'amiga reale.


Come detto poteva farlo direttamente da WinUAE

Citazione

Io, al posto di mettere il file system.zip sulla compact flash, e poi trasferirla sull'amiga utilizzando l'adattatore pmcia, sono andato su CD e hard drive in winuae. Da lì, ho cliccato su "add directory or archive" e nella sezione "device name" ho scritto work.

Quale directory o volume hai dato come percorso? se hai dato il volume della compact questo come era formattato? Fat32, Fat16 o FFS AMiGA?

Citazione

Poi ancora ho cliccato su "select directory" e ho selezionato il percorso di una cartella sul pc chiamata appunto work, dove ho messo questo file system.zip(e altri programmi utili). Ho cliccato su ok e ho riavviato winuae, sempre con il workbench inserito in df0. Sullo schermo quindi è apparsa la cartella work, e ho trasferito il file system.zip in DH0.

Ok, questa operazione potevi pure risparmiartela, bastava trascinare la cartella work da Windows sul Workbench e vedere la cartella come Volume AMiGA


Detto questo invece di fare tutti questi giri, se la compact flash è supportata da WinWAE la importi come volume da WinUAE, la inizializzi formatti e gli installi su il Workbench 3.0 o 3.1 se hai il kickstart 3.1. Fatto questo per testare il tutto su Winuae simula il tuo A1200 facendo avviare la compact flash, anche se non ho mai usato una compact flash, questa oprazione la facevo con l'hardsik dell mio CD32

Commento modificato il 24/02/2016 alle ore 10:36:54

Post inviati: 204

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.177.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 72
indiana jones 24 Febbraio 2016    15:38:02
Ciao Carlo e grazie per aver risposto. Ti faccio vedere un video che ho seguito per formattare e partizionare la compact flash

https://www.youtube.com/watch?v=hM7F-mGNFMY

e anche il video lungo di cui ti ho parlato per mettere il file system.zip in DH0, anche se io l'ho fatto come ti ho detto in modo diverso

http://www.retrogamesmachine.com/2013/08/01/amiga- installazione-classic-workbench-su-macchina-reale/

Nel primo video, quando il tale che lo ha fatto è andato in edit partition, ha modificato il valore buffers, portandolo da 30 a 100. Siccome nel secondo video questo non è stato fatto, io ho evitato di farlo. Purtroppo non sono un esperto e non sono sicuro di saper rispondere alle tue domande, ma ora ci provo

Post inviati: 204

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.177.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 73
indiana jones 24 Febbraio 2016    15:39:30
Dunque, per rispondere alla tua domanda, la partizione l'ho fatta tramite winuae seguendo la procedura nel primo video

Post inviati: 204

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.177.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 74
indiana jones 24 Febbraio 2016    15:42:37
Citazione
Perchè un file ZIP che non è un compressore utilizzato su AMiGA, poteva copiare il contenuto scompattato, anzi installare direttamente il sistema da WInUAE


Lui non l'ha installato con winuae, lo ha proprio trasferito su amiga e si è fatto pure il floppy per installare questo file system.zyp . Quindi se lo faccio tramite winuae, mi risparmio pure di farmi il floppy per l'istallazione, ho capito bene?

Commento modificato il 24/02/2016 alle ore 16:47:31

Post inviati: 204

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.177.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 75
indiana jones 24 Febbraio 2016    15:46:09
Citazione

Quale directory o volume hai dato come percorso? se hai dato il volume della compact questo come era formattato? Fat32, Fat16 o FFS AMiGA?

Pardon, non so rispondere a questa domanda, non ho capito

Commento modificato il 24/02/2016 alle ore 16:46:46

Post inviati: 204

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.177.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 76
indiana jones 24 Febbraio 2016    15:49:21
Citazione
Ok, questa operazione potevi pure risparmiartela, bastava trascinare la cartella work da Windows sul Workbench e vedere la cartella come Volume AMiGA

Fico, non sapevo che si potesse fare questa operazione! Grazie per avermela insegnata, abbrevia molto le cose

Commento modificato il 24/02/2016 alle ore 16:47:55

Post inviati: 11780

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.55.247.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 77
carlo 24 Febbraio 2016    18:30:07
Ok visto i filmati ora cerco di chiarire tutti i tuoi dubbi:

- Riguardo il trascinamento sul Workbench, oltre alle cartelle di Windows puoi anche trascinare Volumi, File compressi (ZIP RAR) e altri tipi di file ad eccezione di "eseguibili" amiga incluse le librerie (.library)

- L'autore del video non ha fatto nessun floppy per installare il file system.zip (DH0 zippato), questo floppy (ADF) viene fornito da ClassicWB e serve per scompattare al volo system.zip e scompattare tutto in DH0 precedentemente ripulito. Volendo se ne può anche fare a meno del floppy e di ripulire il DH0, basta il comando unzip e una partizione disponibile dove appoggiare il system.zip e scompattare tutto e sovrascrivendo il vecchio sistema.

- Si hai capito bene se tu colleghi la tua compat su WinUAE come se fosse un HD, una volta installato il sistema, questo sarà pronto per essere avviato anche su un Reale AMiGA, naturalemte prima lo testi su WinUAE per verificare che non ci sia qualche errore nell'instllazione

- Nel primo video non ha utilizzato HDToolbx nel secondo invece ha usato una versione vecchia di HDToolbox

- Comunque per l'installazione della Conmpat su WinUAE più o meno dovresti seguire QUESTA procedura che ho usato per RealAMiGA AGA

Commento modificato il 24/02/2016 alle ore 18:50:49

Post inviati: 204

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.177.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 78
indiana jones 24 Febbraio 2016    21:16:05
Grazie, sia perchè sei stato gentilissimo, sia perchè ti sei guardato tutti e due i video e tra tutti e due duravano un bel po'! Ora che ci penso, dato che posso fare tutto tramite winuae, posso anche attivare tramite fat95 e cdf la porta pmcia, così una volta collegata la compact flash come hard disk interno, dovrebbe rendersi immediatamente disponibile e funzionante anche la porta pmcia della vera amiga, giusto? Ho provato a installare il classic workbench lite sulla compact flash tramite winuae ed è andato tutto bene. Resettando poi winuae tutto ha funzionato alla perfezione, quindi non appena mi arriverà il cavetto ide il connettore per la compact flash, proverò a montare il tutto sull'amiga reale. L'unico piccolo inconveniente che ho riscontrato, è che quando avvivo winuae collegato alla compact flash, i tempi di avvio non sono rapidissimi, e il desktop che ho messo sullo sfondo, appare dopo più tempo se aumento i colori su schermo dai 16 di base ai 256. Non so se la upgraderò, ma se volessi velocizzarla un po', cosa ci vorrebbe, più ram, schede accelleratrici o cos'altro?

Post inviati: 11780

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.55.247.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:44.0) Gecko/20100101 Firefox/44.0
Commento 79
carlo 24 Febbraio 2016    21:37:21
Io non ho mai usato la porta PCMCIA e non homai usato il software in dotazione per il montaggio del files FAT, per i floppy in FAT16 usavo le mie mountlist, per la velocità non sono tanto i colori, dovresti eliminare qualche utility di troppo caricata attraverso la Startup-sequence o meglio dalla WBStartup, ma a questo punto forse sarebbe stato meglio installare un bel Workbench Magic liscio come quello che usavo sul mio A1200, QUESTO e poi magari aggiungere solo quello che relamente ti serve..

Post inviati: 194

Visulizza profilo Messaggio Personale
2.238.11.*** Mozilla/5.0 (iPhone; CPU iPhone OS 9_2_1 like Mac OS X) AppleWebKit/601.1.46 (KHTML, like Gecko) Version/9.0 Mobile/13D15 Safari/601.1
Commento 80 in risposta al 41 di carlo
marmotta 26 Febbraio 2016    16:38:39
Citazione

Piacevole scoperta su OS3, con sommo piacere ho scoperto l'esistenza di una utility chiamata " Grunch " che permette di controllare e aggiornare via internet applicazioni, librerie e molto altro ancora. Il programma effettua una scansione e notifica le varie anomalie presenti sul sistema, rilevando la mancanza o la vetustà delle varie librerie e applicazioni.

Immagine



Ho provato a scaricarmi grunch ma quando lo avvio mi dice che non trova Mui... Io ho Mui 3.8 installato, forse vuole una versione piu recente?

Pagine: -1-2-3- [4] -5-6-7-8-9-10-11-12-13-14-15-16-17-

Utenti Online
Utenti registrati: 1002 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 0 registrati - 
6 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: cris

Buon Compleanno a Megabit - Metalciaf - ilbiboit - 

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito Ť dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.31772780418396 secondi