Menů principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Lista Utenti
 Policy sito
Ricerca Google

Login

Nick


Password


24 Ottobre 2012 Postato da: Pericle76
Modificare lettori floppy per PC da usare su AMIGA (aggiornamento 2018)
Cari Amighisti, spero di fare cosa gradita riportando le mie esperienze personali sulla modifica dei Lettori di Floppy per PC per poterli utilizzare sui nostri AMIGA.

Come molti sanno quasi tutti i lettori di Floppy per PC sono modificabili, alcuni interagendo su ponticelli altri intervendo con taglio piste e saldature.

I passaggi fondamentali sono Tre:

1- Commutare il lettore da DS1 (PC) a DS0 (AMIGA)
2- Veicolare il segnale "Disk Ready" (RDY) al pin 34
3- Veicolare il segnale "Disk Change" (DC) al pin 2

Di seguito Troverete le guide per Modificare:

Sony MPF920 Z/131
Samsung SFD-321B
ALPS Elecronic DF354

Presto se va a buon fine posterò anche la modifica di un Mitsumi.

Cominciamo Con il Sony

Immagine

Immagine

Come potete vedere dalla foto bisogna procedere in questo modo:

1 - Tagliare la pista che dal pin 34 va al Disk Change
2 - Saldare un ponticello tra il DC (punto B) e il pin 2
3 - Saldare un ponticello tra il RDY (pin 18 del chip in alto a destra) e il pin 34
4 - Sposare la resistenza da 0 Ohm da JC31 a JC30 (punto A) per passare da DS1 a Ds0

Altra variante

Immagine

Immagine

Come potete vedere dalla foto bisogna procedere in questo modo:

1 - Tagliare la pista che dal pin 34 va al Disk Change
2 - Saldare un ponticello tra il DC (punto B) e il pin 2
3 - Saldare un ponticello tra il RDY e il pin 34
4 - Sposare la resistenza da 0 Ohm da JC31 a JC30 (punto A) per passare da DS1 a Ds0

Passiamo al Samsung

Immagine


Immagine

Sempre guardando la foto:

1 - Spostare la resistenza da 0 Ohm dal Punto A al Punto B (in questo modo avremo già il RDY sul pin 34)
2 - Saldare un ponticello tra il DC e il pin 2
3 - Spostare il ponticello (saldatura) da DS1 a DS0 (punto C)


Spero che Pericle76 non si offenda per avergli aggiunto altre modificke ai driver floppy

->Continua<-

Commenti: 339  Aggiungi - Pagine: 1...-13-14-15-16-17

Indice: Forum / HowTo

Pagine: -1-2-3-4-5-6-7-8-9-10- [11] -12-13-14-15-16-17-

Loom4ever

Post inviati: 264

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.45.221.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 8.0.0; SAMSUNG SM-G935F Build/R16NW) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) SamsungBrowser/9.2 Chrome/67.0.3396.87 Mobile Safari/537.36
Commento 201
Loom4ever 7 Giugno 2019    10:06:43
Ok grazie.

@Sukkopera
Ho chiesto in un negozio di elettronica diodi per schede madri che non fossero zener.
Non aveva quelli che avete suggerito.
Mi ha consigliato e ho preso questo tipo...

Immagine

Immagine

sul diodo é scritto PG4007
Dovrebbe andar bene ugualmente giusto?

Immagine

Post inviati: 2517

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.33.126.*** Mozilla/5.0 (X11; Linux x86_64; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 202
Mck 7 Giugno 2019    10:09:51
Quello è un diodo raddrizzatore da 1A.
Vado a memoria dovrebbe una caduta di tensione maggiore del 1N4148 ma puoi metterlo tranquillamente.

I MIEI AMIGA

4000T OS 3.9 PPC/68060 + CyberVisio 64/3D + HD 20g + DVD - 4000D in Tower OS 3.9 PPC/68060 Ram 128M + ram scheda 2+16M + zip 100M + Ide HD 40G + usb Deneb + V-Lab + Toccata + Mediator con: Woodoo 3 + Scheda rete + Impact Vision 24 - 4000D OS 3.9 68060 ram 32m + ram scheda 2+16M + HD 20g + zip 100 ide + DVD + V-lab + Seriale veloce + Scheda video EGS- 3000T OS 3.9 PPC/68060 128M + HD scsi 10G + Usb Deneb + CD sCSI + mediator con: scheda rete + controllo SCSI Adaptec + scheda audio + Voodoo 5 - 3000 OS 3.1 68040 + emulatore pc 286 - 2000 processore 68030 + genlock + espansione ram + emulatore pc 8080 - 1200 Tower OS 3.9 PPC/68060 + HD 20G + Mediator con: scheda rete - 1200 OS 3.1 68060 + HD 20G + Scheda rete pcmcia - 1000 espansione Ram 4M - 600 con espansione ram + HD5G - 500 Plus con espansione ram - 500 con espansione ram - CDTV - CD32

CLONI AMIGA

Sam440ep-Flex OS 4.1 - EFIKA MorphOS 2.6

Temibile Pirata

Post inviati: 1229

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.91.34.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:67.0) Gecko/20100101 Firefox/67.0
Commento 203
SukkoPera 7 Giugno 2019    10:14:37
Non esistono "diodi per schede madri" , se proprio vuoi classificarli in qualche modo, esistono quelli "normali", gli Zener, gli Schottky e quelli al germanio. Poi ci sono ulteriori sottofamiglie (quelli veloci, quelli che portano molta corrente, ecc...), ma lasciamo perdere. Per questa applicazione si usa la funzionalità "base" di un diodo (quella di lasciare passare corrente solo in un verso), per cui dovrebbe andare bene letteralmente qualunque diodo. Quelli sono 1N4007, tipicamente usati nei raddrizzatori di tensione (AC -> DC), ma andranno sicuramente bene anche in questo caso.

Vai tranquillo insomma!

Certo però che se il tuo negozio non ha quello che di fatto è il diodo più comune dell'universo... :°

A500 Rev.3 1 MB, A500 1 MB, A500 Rev.6 1 MB Chip + 1.5 MB Slow, A500+ 2 MB Chip (riparato!), A600 2 MB Chip + A6095 + SD 4 GB, A600, A1200 + ACA1221EC... VIC20 e svariati C16 e C64

Loom4ever

Post inviati: 264

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.45.221.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:67.0) Gecko/20100101 Firefox/67.0
Commento 204 in risposta al 203 di SukkoPera
Loom4ever 7 Giugno 2019    11:59:02
Citazione

Certo però che se il tuo negozio non ha quello che di fatto è il diodo più comune dell'universo... :°



no no che mio negozio... prendo le distanze
per la cronaca è pure uno store GBC Elettronica il che rende le cose ancora più gravi lo so
mi ha chiesto che devi fare? Quanto ci deve passare?
Gli ho spiegato che era per un flusso canalizzatore e una tensione di almeno 1,21 Gigowatt e dopo una lunga dissertazione mi ha detto ok 5 volt per una pcb ti va bene questo.

scherzi a parte, un'ultima domanda che credo interessi i "niubbi" in materia come il sottoscritto e per la quale caro Sukkopera ti chiedo pazienza e comprensione, è questa:
puoi spiegarmi/ci in modo molto semplice cosa aveva l'ALPS in partenza e cosa è successo con l'applicazione del diodo? Giusto per capire anche il tipo di intervento che hai suggerito.
Da quel che ho capito, in principio l'Amiga manda un segnale al floppy drive, poi? Cosa incarta gli altri drive e cosa ha fatto di risolutivo il diodo?

Immagine

Temibile Pirata

Post inviati: 1229

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.91.34.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:67.0) Gecko/20100101 Firefox/67.0
Commento 205
SukkoPera 7 Giugno 2019    12:18:34
Gli store GBC fanno schifo per i componenti elettronici, loro vendono più che altro cose elettroniche complete, di tutti i tipi. I veri negozietti di elettronica, ammesso che esistano ancora, sono cose un po' underground, tipicamente.

Comunque la questione è un po' lunga da spiegare... Vieni a trovarmi a Torino, e te la racconto mentre beviamo una birra .

A500 Rev.3 1 MB, A500 1 MB, A500 Rev.6 1 MB Chip + 1.5 MB Slow, A500+ 2 MB Chip (riparato!), A600 2 MB Chip + A6095 + SD 4 GB, A600, A1200 + ACA1221EC... VIC20 e svariati C16 e C64

Post inviati: 1025

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.22.223.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:67.0) Gecko/20100101 Firefox/67.0
Commento 206
majinga 7 Giugno 2019    13:40:31
Io spezzo una lancia sui negozi GBC. Io ne ho uno a circa 30KM da casa mia, è il negozio di elettronica più vicino che ho.
Il signore che ci lavora è in gamba, è della vecchia scuola, magari non sa esattamente la teoria, ma ci capisce e sa fare, ed è uno con cui si può parlare senza prblemi.
Sono capitato in altri negozi dove erano tutti incazzati e scontrosi già a prescindere, mi sparavano solo prezzi assurdi e basta.
Nei negozi dipende molto da chi trovate dietro il bancone. Il resto è secondario.
Insomma, anche se chiamate il servizio assistenza di RS, dipende da chi vi risponde, alcuni sono gentili, altri li manderesti a quel paese solo per il tono.

Per la roba che vendono dipende che cercate, spesso sono cineserie rimarchiate, che è quello che ormai vendono marchi come lafayette ecc.
Io in quel negozio comprai il mio primo saldatore stilo, il piccolo JBC 14s, me lo consigliò proprio il signore del negozio. Ancora ce l'ho e ancora lo uso.

Loom4ever

Post inviati: 264

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.45.221.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:67.0) Gecko/20100101 Firefox/67.0
Commento 207 in risposta al 205 di SukkoPera
Loom4ever 7 Giugno 2019    13:51:54
Citazione

Comunque la questione è un po' lunga da spiegare... Vieni a trovarmi a Torino, e te la racconto mentre beviamo una birra .



ho capito... tutto... ma tranquillo non faccio questo di lavoro, se è per gli altri anche solo con un MP avrei gradito. Comunque nessun problema.

Immagine

Temibile Pirata

Post inviati: 1229

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.91.34.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:67.0) Gecko/20100101 Firefox/67.0
Commento 208
SukkoPera 7 Giugno 2019    14:33:34
Sicuramente molto dipende dal gestore, ma i negozi GBC (almeno quelli che vedo qua) non mi sembrano proprio il posto ideale per comprare i singoli componenti. Fortunatamente qua c'è l'ottimo Pinto Elettronica (vende anche online), e ce l'ho pure a due passi da casa .

@loom: non è che non te lo voglio spiegare, ma è piuttosto lungo e complicato. Ci provo: il segnale /RDY è comune a tutti i drive, ma ha significato solo per quello attualmente selezionato (ci sono 4 linee di selezione, una per drive, in modo da poterne scegliere uno individualmente). Questo vuol dire che non può essere un segnale "normale", cioé impostato a 0 o 5V, perché altrimenti appena un drive lo "tira" in maniera diversa dagli altri, si crea un cortocircuito (pensa a un drive che lo tiene a 5V e l'altro che lo vuole mettere a 0V) e, nella migliore delle ipotesi, il segnale diventa incomprensibile per chi lo deve leggere.

Il diodo, messo in quel modo, lo trasforma in una sorta di quello che si chiama "open collector", un tipo di segnale diverso che tutti possono tirare a 0V e che sta a 5V se non viene tirato giù da nessuno. In questo modo è possibile avere un segnale condiviso, pilotabile da chiunque, senza pericolo di cortocircuiti.

Ecco, questa è la punta dell'iceberg, ci sarebbero poi un sacco di altre cose da spiegare .

A500 Rev.3 1 MB, A500 1 MB, A500 Rev.6 1 MB Chip + 1.5 MB Slow, A500+ 2 MB Chip (riparato!), A600 2 MB Chip + A6095 + SD 4 GB, A600, A1200 + ACA1221EC... VIC20 e svariati C16 e C64

Post inviati: 2517

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.33.126.*** Mozilla/5.0 (X11; Linux x86_64; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 209
Mck 7 Giugno 2019    14:44:54
Aggiungo alla spiegazione che il diodo messo così va bene solo se un lato è presenteun segnale in ingresso e dall'altra parte un segnale in uscita.
SukkoPera un diodo collegato così più che open collettore è usato come diodo zener. Infatti se il catodo viene portato a massa sull'anodo è presente circa 0.7V.

I MIEI AMIGA

4000T OS 3.9 PPC/68060 + CyberVisio 64/3D + HD 20g + DVD - 4000D in Tower OS 3.9 PPC/68060 Ram 128M + ram scheda 2+16M + zip 100M + Ide HD 40G + usb Deneb + V-Lab + Toccata + Mediator con: Woodoo 3 + Scheda rete + Impact Vision 24 - 4000D OS 3.9 68060 ram 32m + ram scheda 2+16M + HD 20g + zip 100 ide + DVD + V-lab + Seriale veloce + Scheda video EGS- 3000T OS 3.9 PPC/68060 128M + HD scsi 10G + Usb Deneb + CD sCSI + mediator con: scheda rete + controllo SCSI Adaptec + scheda audio + Voodoo 5 - 3000 OS 3.1 68040 + emulatore pc 286 - 2000 processore 68030 + genlock + espansione ram + emulatore pc 8080 - 1200 Tower OS 3.9 PPC/68060 + HD 20G + Mediator con: scheda rete - 1200 OS 3.1 68060 + HD 20G + Scheda rete pcmcia - 1000 espansione Ram 4M - 600 con espansione ram + HD5G - 500 Plus con espansione ram - 500 con espansione ram - CDTV - CD32

CLONI AMIGA

Sam440ep-Flex OS 4.1 - EFIKA MorphOS 2.6

Post inviati: 1025

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.235.226.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:67.0) Gecko/20100101 Firefox/67.0
Commento 210
majinga 7 Giugno 2019    15:01:04
Ok, no, non facciamo confusione, non è usato come zener, il suo scopo non è quello di limitare la tensione.

Cerco di dare una spiegazione semplice semplice senza troppi tecnicismi.
Il diodo in questo caso serve da "separatore".
Come diceva SukkoPera, il fatto è che esiste un solo segnale di READY. e diverse linee per selezionare il drive, SEL0, SEL1, SEL2 e SEL3.

Quando l'amiga chiede al drive D0 di attivarsi lo fa impostando a "0" il segnale su SEL0, a quel punto il drive corrispondente risponde mettendo a 0 il segnale su RDY.

Poiché anche gli altri drive sono collegati a RDY, senza il diodo tutti i RDY di tutti i drive si troverebbero a 0, e questo non va bene.
Con il diodo invece il drive D0 può impostare il RDY senza che questo vada a intaccare lo stato degli altri drive.

Quello che dice MCK è vero, con il diodo succede che il RDY non va mai veramente a 0, perché c'è sempre la caduta della barriera di potenziale del diodo, quindi sul RDY ci si troverà circa 0.7V a seconda del diodo.
Questo però non è un problema perché è comunque un valore abbastanza basso da essere riconosciuto come livello logico basso.

E mi fermo qui

Giusto un altra cosa.
Visto che con questa modifica il segnale di RDY è proprio il segnale di SEL, il diodo, o comunque una separazione è fondamentale, altrimenti tutti i SEL andrebbero a "0", e tutti i drive si sentirebbero chiamati in causa.
Senza contare che il dispositivo lato amiga che si occupa di gestire i segnali di SEL verrebbe forzato ad uno stato a cui non vuole stare.

Commento modificato il 07/06/2019 alle ore 15:04:00

Post inviati: 1937

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.7.84.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/49.0.2623.112 Safari/537.36
Commento 211
Oge 7 Giugno 2019    18:11:27
Un diodo schottky, oppure ancora meglio al germanio, sono preferibili perchè commutano più velocemente.

I diodi regolari per segnali come questi potrebbero dare fastidio perchè il segnale di Ready, leggo, si esprime in millisecondi.


Oltre questo, forse si può fare precedere il diodo al germanio BAT46 da una resistenza limitatrice di 27-30 Ohm per compensare il minore VF dei diodi schottky/germanio.

Frattanto che il segnale viene visto ipotizzo che si possa aumentare di valore con la resistenza e vedere quanto si può salire di valore (sempre per un discorso di tenere le tensioni al minimo indispensabile e compensare la minore caduta).

Post inviati: 1025

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.235.226.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:67.0) Gecko/20100101 Firefox/67.0
Commento 212
majinga 7 Giugno 2019    18:18:12
Secondo me non serve. Non stiamo parlando di segnali ad alta frequenza, ma di lentissimi floppy.
Anche la tensione della barriera di potenziale del diodo alla fine non crea nessun problema.
Non serve nemmeno limitare la corrente, è di comunicazioni tra porte logiche che parliamo, l'assorbimento sarà pressoché nullo.

Secondo me, per questa modifica, prendete il primo diodo che vi capita sotto mano. Probabilmente andrà benissimo.

Temibile Pirata

Post inviati: 1229

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.91.34.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:67.0) Gecko/20100101 Firefox/67.0
Commento 213 in risposta al 212 di majinga
SukkoPera 7 Giugno 2019    18:44:21
Citazione

Un diodo schottky, oppure ancora meglio al germanio, sono preferibili perchè commutano più velocemente.

I diodi regolari per segnali come questi potrebbero dare fastidio perchè il segnale di Ready, leggo, si esprime in millisecondi.


Oltre questo, forse si può fare precedere il diodo al germanio BAT46 da una resistenza limitatrice di 27-30 Ohm per compensare il minore VF dei diodi schottky/germanio.

Frattanto che il segnale viene visto ipotizzo che si possa aumentare di valore con la resistenza e vedere quanto si può salire di valore (sempre per un discorso di tenere le tensioni al minimo indispensabile e compensare la minore caduta).



Seghe mentali e/o castronerie belle e buone.

Citazione

Secondo me, per questa modifica, prendete il primo diodo che vi capita sotto mano. Probabilmente andrà benissimo.


Parole sante. Facciamo così: trovatemene uno che NON funziona .

Commento modificato il 07/06/2019 alle ore 18:44:47


A500 Rev.3 1 MB, A500 1 MB, A500 Rev.6 1 MB Chip + 1.5 MB Slow, A500+ 2 MB Chip (riparato!), A600 2 MB Chip + A6095 + SD 4 GB, A600, A1200 + ACA1221EC... VIC20 e svariati C16 e C64

liviux76

Post inviati: 660

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.42.178.*** Mozilla/5.0 (X11; Linux x86_64; rv:60.0) Gecko/20100101 Firefox/60.0
Commento 214
liviux76 7 Giugno 2019    22:30:15
Nel mio piccolo posso dire che ho provato entrambi i diodi che avevo e non ho notato alcuna differenza.

Temibile Pirata

Post inviati: 1229

Visulizza profilo Messaggio Personale
62.11.75.*** Mozilla/5.0 (iPhone; CPU iPhone OS 10_3_3 like Mac OS X) AppleWebKit/603.3.8 (KHTML, like Gecko) Version/10.0 Mobile/14G60 Safari/602.1
Commento 215
SukkoPera 8 Giugno 2019    01:00:11
Nel frattempo ho lavorato al Verilog di cui parlavo, per la creazione di un nuovo adattatore, si spera universale. In queste immagini potete vedere /RDY che si attiva dopo 3 impulsi di /INDEX:

Immagine

Mentre in quest'altra vedete la gestione della sequenza di ID:

Immagine

In entrambi i casi potete anche vedere la gestione del latch di /MTR.

Insomma, dovrebbe esserci tutto quel che serve, se ora riuscissi a compilarlo su una CPLD vera...

Commento modificato il 08/06/2019 alle ore 01:00:59


A500 Rev.3 1 MB, A500 1 MB, A500 Rev.6 1 MB Chip + 1.5 MB Slow, A500+ 2 MB Chip (riparato!), A600 2 MB Chip + A6095 + SD 4 GB, A600, A1200 + ACA1221EC... VIC20 e svariati C16 e C64

Post inviati: 1937

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.7.84.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/49.0.2623.112 Safari/537.36
Commento 216 in risposta al 213 di SukkoPera
Oge 8 Giugno 2019    13:25:39
"SukkoPera"
Seghe mentali e/o castronerie belle e buone

Immagine

Cito un caso esempio:
Citazione
If the driver IC's low level output voltage is 0.4volts max, and the forward
voltage drop of the germanium diode is 0.4volts max -- this means the driver
will see 0.8 volts as a low condition. This is supposed to be the highest
allowed for the receiver to decide the input is low. Anything higher is either
in no-mans land (0.9 to 1.9) or considered a one (2.0 volts or higher). A
1N4004 has a forward voltage drop of 1.1volts(max). Add this to the IC's low
level output voltage and the 7400 used as a receiver will see 1.5volts worst
case. The 7400 will have no idea if this is a high or low level signal... it's
squarely in the middle of the indeterminate zone. So, clearly, a 1N4004 should
*NOT* be used. A schottky such as a 1N5817 isn't as good as a Germanium -- it
has a forward voltage drop of 0.475volts.... far closer to 0.4 than that of a
1N4004. There are other schottky's that are closer to 0.3volts -- but their
part numbers escape me right now.


E questo spiegone, sul quale mi sono basato:
Citazione
What follows ought to be made into a diode FAQ, I've spent over an
hour looking up some of these specs.

Simple rules of thumb:

1N4000 series used ONLY in 50 or 60 Hz power switching. That means
power supplies (NON-switching regulator type supplies) or across
pinball machine coils as snubbers. (And NEVER around a flyback
transformer in a monitor).

Germanium diodes where originally called for (high speed, low dropping
voltage). Try to replace with the original part if at all possible.
If not possible, try a schottky diode such as a 1N5711.

Schottky diodes use a metal to silicon junction to get rid of majority
carriers in the junction. The result is a damn fast switching time.
A nice side result is lower voltage drop than regular silicon.

Silicon switching diodes are for low current fast switching where a
super low voltage drop isn't needed.


Let's look at the important ratings. The hardest part here is even
finding specs of some of these (especially finding ANYONE that will
spec capacitance and switching speed of a 1N4001, since nobody in
their right mind would use them for fast switching). There are a few
gotchas when looking through data sheets that you need to be careful
of:
1) Forward voltage drop is usually given at higher load levels than
you see in matrix service. Although almost all the diodes we will
mention are listed as having 1 volt or more drop at high loading, in
matrix use the drops will be more in the order of about .2 volts for
germanium, about .4 for Schottky, and about .65 for silicon.
2) Leakage currents will be specified for maximum voltage drops, but
will be in the microamp range at the voltages used in a matrix. For
that reason I'm going to ignore them here.
3) Switching speeds aren't going to be a problem unless you try
using something like a 1N4000 series, which is only rated to be used
in 50 and 60 Hertz applications.
4) Capacitance. Last thing you'd think of, right? But at low
voltages capacitance will be at its maximum. The result is more
capacitance gets you more crosstalk. This would be like listening to
radio when you here two or more stations at once. For the matrix it
can cause the software to see switches activated that aren't really
activated. Kind of like those early Bally machines that would
activate a pop bumper when there wasn't anything even near the pop
bumper. (For RF uses, I've heard a 1N4001 makes a great PIN or
varactor diode due to its lack of speed and relatively high
capacitance. Personally I try to stay away from RF if at all
possible.)


Ovviamente un diodo normale funziona comunque. Poi bisogna vedere come, e sopra è spiegato che un diodo sbagliato a causa del fatto che non è abbastanza veloce per lo scopo voluto causa l'immissione di radiofrequenze nel segnale.

Siccome parliamo di componenti da 20 centesimi non vedo perchè un diodo migliore allo scopo voluto dovrebbe rappresentare una castoneria oppure una sega mentale.

D'altronde in un altro topic si parlava di quale diodo scegliere, in maniera specifica, per proteggere e preservare la pila tampone di una Amiga 500+.

Qui invece si parla di proteggere non una pila tampone da cinquanta centesimi ma i quattro componenti che gestiscono il disk drive: 8520 NR.1 + 8520 NR.2 + Paula + Gary.


Sempre per cercare di evitare di scassare l'Amiga cercando di adattare un disk drive che per Amiga non è nato, sia chiaro. Che convenienza abbiamo se da un lato adattiamo per risparmiare e praticizzare e dall'altro lato andiamo incontro a danni alle eletttroniche che ci faranno spendere più di quanto ci sarebbe costato un disk drive originale?

Così la penso io.

Commento modificato il 08/06/2019 alle ore 13:45:47

Temibile Pirata

Post inviati: 1229

Visulizza profilo Messaggio Personale
62.11.75.*** Mozilla/5.0 (iPhone; CPU iPhone OS 10_3_3 like Mac OS X) AppleWebKit/603.3.8 (KHTML, like Gecko) Version/10.0 Mobile/14G60 Safari/602.1
Commento 217
SukkoPera 8 Giugno 2019    14:24:47
Stai facendo terrorismo psicologico. Non c'è alcun pericolo di sorta, alla peggio il segnale non viene riconosciuto e il drive non funziona, nessun chip corre alcun rischio.

Proteggere la batteria nell'altro thread è più importante perché lì c'è il pericolo concreto che perda liquidi corrosivi o prenda addirittura fuoco e/o esploda. Della batteria in sé chi vuoi che se ne freghi?

Studia l'elettronica e impara a sostenere le tue opinioni con argomentazioni tue, non a riportare a caso cose scritte da altri - la cui autorità peraltro non è nota - in altri contesti.

Commento modificato il 08/06/2019 alle ore 14:34:27


A500 Rev.3 1 MB, A500 1 MB, A500 Rev.6 1 MB Chip + 1.5 MB Slow, A500+ 2 MB Chip (riparato!), A600 2 MB Chip + A6095 + SD 4 GB, A600, A1200 + ACA1221EC... VIC20 e svariati C16 e C64

Post inviati: 1937

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.7.84.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/49.0.2623.112 Safari/537.36
Commento 218 in risposta al 217 di SukkoPera
Oge 8 Giugno 2019    14:52:05
Citazione
Stai facendo terrorismo psicologico. Non c'è alcun pericolo di sorta, alla peggio il segnale non viene riconosciuto e il drive non funziona, nessun chip corre alcun rischio.

Se c'è un modo migliore di fare una cosa, perchè non preferirlo? Fosse anche di poco. La voglia di migliorare e di crescere di certo non è una castroneria, una sega mentale, oppure terrorismo psicologico.


Citazione
Proteggere la batteria nell'altro thread è più importante perché lì c'è il pericolo concreto che perda liquidi corrosivi o prenda addirittura fuoco e/o esploda. Della batteria in sé chi vuoi che se ne freghi?

Studia l'elettronica e impara a sostenere le tue opinioni con argomentazioni tue, non a riportare a caso cose scritte da altri - la cui autorità peraltro non è nota - in altri contesti.

Esistono le ML 2032. Si tratta della versione ricaricabile della CR 2032. Non è stata ancora vagliata come idea ma rappresenterebbe una soluzione. Anche qui si pone l'importanza dell'uso di un diodo per limitare la tensione.

Da come scrivi potrebbe passare il messaggio che è sbagliato cercare sempre di migliorare. Allora bisognerebbe fermarsi e pensare: ma che ci importa, “basta che funziona”? Non sono d'accordo.

Commento modificato il 08/06/2019 alle ore 14:55:19

Loom4ever

Post inviati: 264

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.26.27.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:67.0) Gecko/20100101 Firefox/67.0
Commento 219
Loom4ever 9 Giugno 2019    02:27:30
Scusate se mi intrometto in questo inizio di scornamento ma volevo condividere anche la mia mod all'ALPS.

Per la cronaca il drive sul quale ho messo mani in questi giorni é andato a farsi benedire causa rottura piedino del chip, al che il negozio da dove ho preso il primo drive mi ha omaggiato del secondo (e ultimo) drive nuovo di zecca sempre ALPS.
Naturalmente, ci sono andato tipo allegro chirurgo sul secondo poiché non potevo permettermi leggerezze...
Tant'è e che in preda a un inspiegabile virtuosismo ho dissaldato con dissaldatore elettrico i pin 2 e 34 cosí da ripulirli totalmente dello stagno lasciando i pin nudi con le placchette nude della pcb.
Da lí poi ho fatto "rosolare" le ridette placchette della pcb fino a che non si sono scollatte dalla schedina e sono venuta via. Potete notare le due frecce rosse disegnate nell'immagine.
Perché l'ho fatto?
Beh francamente volevo evitare di tagliare le piste col taglierino, troppa paura di far danni, pertanto ho optato per qualcosa di piú ordinato, o meglio, schematico... vah... diciamo cosí che taglia i collegamenti a monte.
Posto la foto della mia modifica, io ho usato il diodo PG4007 (diverso da quello usato da liviux76), funziona tutto egregiamente anche a me. Il nastro adesivo nero che ho messo ai due lati del diodo (che ho volutamente poi fuso con saldatore ad aria) é per evitare corti con i pin sottostanti.

Immagine

Spero sia utile a chi ci legge



Ora, finita le belle notizie e chiusa la pratica ALPS, passiamo alle brutte ma su diverso drive, ossia il SAMSUNG SFD-321B, inviatomi dal generosissimo amiwell79 (che ringrazio ancora, per quanto, tra qualche carattere mi odierá). Ho fatto la modifica seguendo anche le avvertenze di liviux76. Purtroppo il drive era pieno zeppo di polvere, in particolare nella parte interna (dove c'é la testina).
Giocoforza ho dovuto pertanto cercare di rimuoverne il piú possibile e per evitare di far danni ho usato uno spray ad aria...
Ragazzi, do per certo che il drive inizialmente funzionasse, fatto sta che ora non legge piú i floppy dell'Amiga. O meglio li tratta come quelli del pc: appena inseriti "zappa"in cerca del bootsector e poi torna la schermata classica con la mano e floppy.
Mi viene in mente che lo spray abbia disallineato la testina, che ne pensate?

Allego foto con frecce che indicano dove ho spruzzato per rimuovere la polvere... era letteralmente nero di polvere.
Ok ho l'ALPS che funge ma vorrei tenermi questo SAMSUNG di riserva... presumo la cosa sia risolvibile, che ne pensate?

Immagine

Commento modificato il 09/06/2019 alle ore 02:29:06


Immagine

Post inviati: 54

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.37.178.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/74.0.3729.169 Safari/537.36
Commento 220 in risposta al 219 di Loom4ever
ZAdmin 9 Giugno 2019    13:59:58

Commento modificato il 09/06/2019 alle ore 14:03:45

Pagine: -1-2-3-4-5-6-7-8-9-10- [11] -12-13-14-15-16-17-

Indice: Forum / HowTo

Utenti Online
Utenti registrati: 982 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 0 registrati - 
10 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: martelcris

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito č dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.16701793670654 secondi