Mený principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Retro-Gamers
 Lista Utenti
 Contatti
 Policy sito
Ricerca Google

Login

Nick


Password


30 Gennaio 2020 Postato da: divina
2019-nCoV virus
l' Oms ha dichiarato questa sera l' emergenza globale per il nuovo coronavirus 2019-nCoV

Ciò poiché nonostante gli sforzi profusi dalla Cina per cercare di arginare il problema, non risulta possibile ad oggi supporre quanto possa essere significativa questa emergenza e pertanto è necessario essere sufficientemente preparati per poterla affrontare

https://www.facebook.com/WHO/videos/2803414043030186

Modificato il 31/01/2020 alle ore 00:00:42

Commenti: 2087  Aggiungi - Pagine: 1...-101-102-103-104-105

Indice: forum / Zona libera


Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 10185

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.51.122.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/78.0.3904.97 Safari/537.36
Commento 341
Seiya 13 Marzo 2020    22:47:38
In Italia ogni anno muoiono tra le 8000 e le 12000 persone per l'influenza normale che poi porta a gravi complicanze per le persone che hanno gravi patologie pre-esistente. E' vero che non si possono fare paragoni con il Corona Virus che è più contagioso, ma i numeri sono questi. Mi chiedo come mai in passato nessuno ne parlava così tanto, perchè non invitano la gente anziana a stare in casa per evitare di prendere un influenza normale, aumentare le vaccinazioni obbligatorie.
Oggi siamo tutti murati vivi in casa, ma questi morti che sono tanti, ma molti rientrano tra le "complicanze". Il paziente numero 0, il 38 enne alla fine si è scoperto che il suo corpo era stremato dalla fatica perchè ha partecipato a 2 maratone massacranti per il corpo, attività agonistiche in continuazione e il virus ha trovato un corpo martoriato.

Ora questi morti sono tutti covid-19 o ci sono anche quelli che vengono colpiti da altri virus concomitanti? Se i numeri dell'influenza sono quelli, quando esattamente muoiono per questo virus?

Post inviati: 1725

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.238.134.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 342
andres 13 Marzo 2020    23:40:18
Citazione

In Italia ogni anno muoiono tra le 8000 e le 12000 persone per l'influenza normale che poi porta a gravi complicanze per le persone che hanno gravi patologie pre-esistente. E' vero che non si possono fare paragoni con il Corona Virus che è più contagioso, ma i numeri sono questi. Mi chiedo come mai in passato nessuno ne parlava così tanto, perchè non invitano la gente anziana a stare in casa per evitare di prendere un influenza normale, aumentare le vaccinazioni obbligatorie.
Oggi siamo tutti murati vivi in casa, ma questi morti che sono tanti, ma molti rientrano tra le "complicanze". Il paziente numero 0, il 38 enne alla fine si è scoperto che il suo corpo era stremato dalla fatica perchè ha partecipato a 2 maratone massacranti per il corpo, attività agonistiche in continuazione e il virus ha trovato un corpo martoriato.

Ora questi morti sono tutti covid-19 o ci sono anche quelli che vengono colpiti da altri virus concomitanti? Se i numeri dell'influenza sono quelli, quando esattamente muoiono per questo virus?


Ormai mi pare chiaro che il paragone non ci stia.
Se prendiamo i dati della Lombardia, questo virus fa quasi 100 volte i morti di una normale influenza stagionale.
Se si diffondesse quanto l'influenza, farebbe qualche milione di morti.
Dobbiamo fare l'impossibile per evitarlo.

Commento modificato il 13/03/2020 alle ore 23:41:03


A1200/020+68882 - 6 MB RAM - AmigaOS 3.0

Parliamo di home recording e audio - http://www.homerecording.it

AfAOne

Post inviati: 5230

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.251.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 343
AfAOne 14 Marzo 2020    07:26:21
Situazione Nazionale al 13/3, Ricoverati, Intensiva, Domiciliare, Dimessi, Deceduti, Tamponi fatto:

Immagine

Commento modificato il 14/03/2020 alle ore 07:26:46


Immagine AfA One - AROS One x86
- AROS One 68K - AfA One PPC - Amilator AfA One - Amithlon AfA One - WinUAE OS 4.1 Immagine

Immagine


Il Webmaster

Post inviati: 4714

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.20.213.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 344
Mak73 14 Marzo 2020    09:43:51
Citazione

Ormai mi pare chiaro che il paragone non ci stia.
Se prendiamo i dati della Lombardia, questo virus fa quasi 100 volte i morti di una normale influenza stagionale.
Se si diffondesse quanto l'influenza, farebbe qualche milione di morti.
Dobbiamo fare l'impossibile per evitarlo.



Non lo darei così per scontato per alcuni motivi:

1) Conosciamo il virus dell'influenza 'tradizionale' da molto tempo ormai ma riesce a fare ancora una media di 8000 morti l'anno, un valore medio eh... perchè come puoi vedere qui , uno studio fatto in USA su dati forniti da noi, nella stagione 2016/17 ha fatto quasi 25.000 morti.

2) E' ovvio che se arriva un virus che non reagisce alle normali terapie, i dottori non possono far altro che sperimentare sul campo, quindi la risposta medica diventa molto più lunga e questo ovviamente porta ad un aumento dei decessi, spratutto nell'immediato, perchè di fatto non esistono terapie. Questa cosa poi ha un'ulteriore effetto collaterale, porta velocemente alla saturazione delle strutture sanitarie mettendole in ginocchio, questo anche perchè ci si trova ad affrontare sia i casi gravi di influenza 'comune' che di quest'altra.

3) Nella situazione attuale, i positivi sono probabilmente molti di più di quelli che conosciamo, questo ovviamente accade anche nell'influenza normale per la quale però abbiamo dati di molti anni mentre qui no. Questa cosa fa si che la mortalità appaia più alta di quella che è in realtà.

A parer mio i dati attuali su questo virus non sono attendibilissimi, per l'influenza 'normale' ad esempio, i dati vengono divisi tra deceduti per cause dirette ed indirette, il che fa subito una grossa differenza.

Nonostante tutto l'organizzazione mondiale della sanità ha riconosciuto l'ottimo livello del nostro sistema sanitario, ed ha sottolineato come la stessa situazione in Ighilterra ad esempio porterebbe ad un disastro.

Va detto che però serve sicuramente un intervento per 'ristrutturare' il nostro SSN non solo per le emergenze, ma anche per le situazioni normali.


Pace e bene a tutti.

AfAOne

Post inviati: 5230

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.251.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 345
AfAOne 14 Marzo 2020    09:54:03
Si riguardo l'Inghilterrà sarà molto più problematica dicevano ieri al TG. l'Inghilterra pare che abbia la metà delle nostre Sale di Terapia Intensiva, parlano di immunita di gregge nel senso che più si infettano persone maggiore sarà la copertura di gente immune e minore quella a rischio di infezione.

La teoria immunita di gregge positiva da un lato ma potrebbe essere negativa come affermava qualche esperto del settore visto che non si conosce la durata e l'efficacia dell'immunità da parte di chi ha avuto già il contagio.

Immagine AfA One - AROS One x86
- AROS One 68K - AfA One PPC - Amilator AfA One - Amithlon AfA One - WinUAE OS 4.1 Immagine

Immagine


amig4be

Post inviati: 2934

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.37.178.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/80.0.3987.132 Safari/537.36
Commento 346
amig4be 14 Marzo 2020    10:02:41
Citazione

Si riguardo l'Inghilterrà sarà molto più problematica dicevano ieri al TG. l'Inghilterra pare che abbia la metà delle nostre Sale di Terapia Intensiva, parlano di immunita di gregge nel senso che più si infettano persone maggiore sarà la copertura di gente immune e minore quella a rischio di infezione.

La teoria immunita di gregge positiva da un lato ma potrebbe essere negativa come affermava qualche esperto del settore visto che non si conosce la durata e l'efficacia dell'immunità da parte di chi ha avuto già il contagio.



Non solo, ma con a brexit ora dovranno cavarsela da soli. Forse per questo hanno provato a pensare a queste soluzioni estreme.
L'UE non ha dato una bella immagine di se, arrivando a fare incaxxare il quirinale, ma alla fine quello che volevamo sentire è stato detto e varrà anche per Germania, Francia e altri paesi. Possiamo fare tutti il debito necessario per salvare la vita degli italiani, tenere in piedi l'economia e il sistema monetario e poi ripartire. Scusate, ma non è affatto poco. Non sarà certo una passeggiata, questo deve essere chiaro, le persone moriranno e molti perderanno il lavoro.

Commento modificato il 14/03/2020 alle ore 10:06:37


[EBOOK/GUIDA- Blender 3.3 LTS - Grafica e Animazione 3D - GRATIS]

[free EBOOK - Evoluzione della Computer Grafica 3D - 2022]

[EBOOK/LIBRO - 64K Ram (64kB che sconvolsero l'informatica) Edizione 2020]

[Commodore Computer Blog]

[librologica]

[free eBook: "Amiga, da informatica a religione"]

Jay Miner (Hi-Toro) e Tony Wilen (WinUAE). L'alfa e l'omega della storia Amiga

L'uomo che sconfisse il Covid col radicchio! (commento 1323)

amig4be

Post inviati: 2934

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.37.178.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/80.0.3987.132 Safari/537.36
Commento 347
amig4be 14 Marzo 2020    10:08:38
Citazione

Situazione Nazionale al 13/3, Ricoverati, Intensiva, Domiciliare, Dimessi, Deceduti, Tamponi fatto:

Immagine



campania puglia e sicilia appaiono a metà classifica, ma ricordiamo che sono molto popolose, quindi percentualmente la situazione è ancora abbastanza tranquilla. Pesa purtroppo l'incognita dei rientrati dal nord.

Commento modificato il 14/03/2020 alle ore 10:09:07


[EBOOK/GUIDA- Blender 3.3 LTS - Grafica e Animazione 3D - GRATIS]

[free EBOOK - Evoluzione della Computer Grafica 3D - 2022]

[EBOOK/LIBRO - 64K Ram (64kB che sconvolsero l'informatica) Edizione 2020]

[Commodore Computer Blog]

[librologica]

[free eBook: "Amiga, da informatica a religione"]

Jay Miner (Hi-Toro) e Tony Wilen (WinUAE). L'alfa e l'omega della storia Amiga

L'uomo che sconfisse il Covid col radicchio! (commento 1323)

Post inviati: 1304

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.26.0.*** Mozilla/5.0 (iPad; CPU OS 12_3_1 like Mac OS X) AppleWebKit/605.1.15 (KHTML, like Gecko) Version/12.1.1 Mobile/15E148 Safari/604.1
Commento 348
Fogg_80 14 Marzo 2020    10:36:54
E nessuno dice che da ieri stanno calando di nuovo come i barbari al sud! Sicuramente nei prossimi 10 giorni qui da noi ci sarà un aumento esponenziale di casi.

Stile Ubuntu

AfAOne

Post inviati: 5230

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.251.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 349
AfAOne 14 Marzo 2020    10:42:49
Si da me Chiuso Porto e Aeroporto ma i Treni dal Nord continuqano ad arrivare, le persone che scendono hanno il modulo che li autorizza e vengono messi in quarantena.

http://www.brindisireport.it/attualita/controlli-s tazione-brindisi-passeggeri-rientrati-nord-italia- coronavirus.html

Commento modificato il 14/03/2020 alle ore 10:46:38


Immagine AfA One - AROS One x86
- AROS One 68K - AfA One PPC - Amilator AfA One - Amithlon AfA One - WinUAE OS 4.1 Immagine

Immagine


Il Webmaster

Post inviati: 4714

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.20.213.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 350
Mak73 14 Marzo 2020    10:42:54
Citazione


Non solo, ma con a brexit ora dovranno cavarsela da soli. Forse per questo hanno provato a pensare a queste soluzioni estreme.
L'UE non ha dato una bella immagine di se, arrivando a fare incaxxare il quirinale, ma alla fine quello che volevamo sentire è stato detto e varrà anche per Germania, Francia e altri paesi. Possiamo fare tutti il debito necessario per salvare la vita degli italiani, tenere in piedi l'economia e il sistema monetario e poi ripartire. Scusate, ma non è affatto poco. Non sarà certo una passeggiata, questo deve essere chiaro, le persone moriranno e molti perderanno il lavoro.



Si l'UE non ci ha fatto una bella figura, però questa figuraccia è servita a dargli la sveglia anche a loro. Il disastro sarà dulle piccole imprese, speriamo mettano in campo adeguati strumenti.

Pace e bene a tutti.

Post inviati: 1725

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.30.187.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 351
andres 14 Marzo 2020    11:04:34
Citazione

Citazione

Ormai mi pare chiaro che il paragone non ci stia.
Se prendiamo i dati della Lombardia, questo virus fa quasi 100 volte i morti di una normale influenza stagionale.
Se si diffondesse quanto l'influenza, farebbe qualche milione di morti.
Dobbiamo fare l'impossibile per evitarlo.



Non lo darei così per scontato per alcuni motivi:

1) Conosciamo il virus dell'influenza 'tradizionale' da molto tempo ormai ma riesce a fare ancora una media di 8000 morti l'anno, un valore medio eh... perchè come puoi vedere qui , uno studio fatto in USA su dati forniti da noi, nella stagione 2016/17 ha fatto quasi 25.000 morti.

2) E' ovvio che se arriva un virus che non reagisce alle normali terapie, i dottori non possono far altro che sperimentare sul campo, quindi la risposta medica diventa molto più lunga e questo ovviamente porta ad un aumento dei decessi, spratutto nell'immediato, perchè di fatto non esistono terapie. Questa cosa poi ha un'ulteriore effetto collaterale, porta velocemente alla saturazione delle strutture sanitarie mettendole in ginocchio, questo anche perchè ci si trova ad affrontare sia i casi gravi di influenza 'comune' che di quest'altra.

3) Nella situazione attuale, i positivi sono probabilmente molti di più di quelli che conosciamo, questo ovviamente accade anche nell'influenza normale per la quale però abbiamo dati di molti anni mentre qui no. Questa cosa fa si che la mortalità appaia più alta di quella che è in realtà.

A parer mio i dati attuali su questo virus non sono attendibilissimi, per l'influenza 'normale' ad esempio, i dati vengono divisi tra deceduti per cause dirette ed indirette, il che fa subito una grossa differenza.

Nonostante tutto l'organizzazione mondiale della sanità ha riconosciuto l'ottimo livello del nostro sistema sanitario, ed ha sottolineato come la stessa situazione in Ighilterra ad esempio porterebbe ad un disastro.

Va detto che però serve sicuramente un intervento per 'ristrutturare' il nostro SSN non solo per le emergenze, ma anche per le situazioni normali.




Sul fatto che i numeri siano complicati da confrontare, concordo.
Ma la realtà racconta qualcosa di completamente diverso.
L'influenza, che sicuramente ha numeri molte volte superiori di alcune centinaia o migliaia di volte, non porta tanta gente in ospedale. Nessuna influenza ha mai messo in crisi gli ospedali. Questo è un fatto oggettivo, che va al di là della questione statistica: adesso accade, con l'influenza stagionale non è mai accaduto.
Decine di medici con decenni di esperienza hanno raccontato, al nord, di situazioni mai viste, di una vera e propria tragedia umana.
Il tasso di mortalità in Lombardia è ormai impressionante, probabilmente perché non ci sono più spazi di cura e il sistema è al tracollo.

Commento modificato il 14/03/2020 alle ore 11:20:58


A1200/020+68882 - 6 MB RAM - AmigaOS 3.0

Parliamo di home recording e audio - http://www.homerecording.it

AfAOne

Post inviati: 5230

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.251.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 352
AfAOne 14 Marzo 2020    11:47:44
Inoltre con la Influenza "normale" non sono mai stati infettati tanti Dottori ed Infermieri questo la dice lunga sulla gravità di questa tipologia di Infezione.

Immagine AfA One - AROS One x86
- AROS One 68K - AfA One PPC - Amilator AfA One - Amithlon AfA One - WinUAE OS 4.1 Immagine

Immagine


Post inviati: 1304

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.26.0.*** Mozilla/5.0 (iPad; CPU OS 12_3_1 like Mac OS X) AppleWebKit/605.1.15 (KHTML, like Gecko) Version/12.1.1 Mobile/15E148 Safari/604.1
Commento 353
Fogg_80 14 Marzo 2020    13:26:46
Da ieri a poco fa 3000 ( tremila) autosegnalazioni di pugliesi rientrati dal Nord!

Stile Ubuntu

Post inviati: 339

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.102.24.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/80.0.3987.87 Safari/537.36
Commento 354
ivano9999 14 Marzo 2020    13:35:08
Citazione

Inoltre con la Influenza "normale" non sono mai stati infettati tanti Dottori ed Infermieri questo la dice lunga sulla gravità di questa tipologia di Infezione.


Perche prima moltissimi non andavano in ospedale per curarsi la semplice influenza e non esiste un vaccino e si ha molta piu paura, e i dottori
sono molti di piu di prima a contatto dei pazienti tutto qua.

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 10185

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.51.122.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/78.0.3904.97 Safari/537.36
Commento 355
Seiya 14 Marzo 2020    13:41:19
ora su twitter i politici Cinesi e Americani bisticciano sul caso del paziente 0 dove tutto è partito. A Whuan c'era il World Military Games, una olimpiade militare dove c'erano centinaia di militari Americano. uno di loro è morto di corona virus durante questi giochi e la Cina accusa gli Americani che è arrivato in Cina già infetto negli Stati Uniti. Prima di questo evento non c'era questo virus. Il primo caso al mondo è stato durante questo evento militare.
Abbiamo criticato un po' alla svelta i Cinesi, ma se leggete bene l'articolo il dubbio atroce è che tutto è parte dagli Stati Uniti che ovviamente ultimamente hanno anche rischiato di estinguere l'umanità con la Terza Guerra Mondiale. Ultimamente sono un po' dei casinisti e guerrafondai.
I cinesi in Italia sono stati picchiati anche brutalmente e in malo modo, ma forse come al solito abbiamo fatto l'ennesima figuraccia? il virus ce l'abbiamo in casa con tutti gli Americani nelle nostre basi navali?

Ovviamente le parti invece di aiutarsi si accusano uno con l'altro, ma conoscendo un po il governo americano esistente, qualche dubbio c'è.

consulenza informatica ambito aziendale - appliance sicurezza - ambienti server multipiattaforma - servizi hosting - networking

Post inviati: 6296

Visulizza profilo Messaggio Personale
217.133.133.*** Mozilla/5.0 (iPhone; CPU iPhone OS 12_4_5 like Mac OS X) AppleWebKit/605.1.15 (KHTML, like Gecko) Version/12.1.2 Mobile/15E148 Safari/604.1
Commento 356
divina 14 Marzo 2020    22:19:29
nuovo bollettino odierno in Italia: 21157 casi accertati, di cui 1966 guariti e 1441 defunti

lunga vita al popolo ucraino massacrato dal criminale nazista Putin - fuck Putin - by Måneskin

Hey Hey Rise Up - by vecchietti Pink Floyd

Gasoline - by Måneskin


Post inviati: 2744

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.59.17.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/49.0.2623.112 Safari/537.36
Commento 357
Oge 14 Marzo 2020    22:26:04
Preoccupante..

SysAdmin Unix/Linux - fiero o folle possessore di un AmigaOne

Post inviati: 2836

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.54.157.*** Mozilla/5.0 (X11; Linux x86_64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/80.0.3987.136 Safari/537.36
Commento 358
VagaPPC 14 Marzo 2020    23:58:30
L'inciviltà viene da controindustria mantenendo aperte le fabbriche.
In questo modo non servirà a nulla stare in casa.

Non immaginate come ci si sente ad andare a lavorare con il capo che controlla dalla web cam. In TV dicono che l'economia non si può arrestare.
Quindi coraggio ragazzi, sacrificatevi per salvare un economia già morente.

WorkStation: Amiga x5000 AOS4.1 - MorphOS *** PC AMD Ryzen TR 64Gb RAM 3.8Ghz - Linux VM Station ***

Old System Amiga 500,1200, A4000/60 PowerPPC, CybervisionPPC, SUN Ultra5, PowerMAC G4 450Mhz 1Gb

Post inviati: 1725

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.17.123.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 359
andres 15 Marzo 2020    00:29:24
Le foto che si vedono su qualche giornale dagli ospedali lombardi fanno impressione.
Sembrano scene di guerra, di ospedali da campo.

A1200/020+68882 - 6 MB RAM - AmigaOS 3.0

Parliamo di home recording e audio - http://www.homerecording.it

Il Webmaster

Post inviati: 4714

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.20.213.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 360
Mak73 15 Marzo 2020    10:36:08
Citazione


Sul fatto che i numeri siano complicati da confrontare, concordo.
Ma la realtà racconta qualcosa di completamente diverso.
L'influenza, che sicuramente ha numeri molte volte superiori di alcune centinaia o migliaia di volte, non porta tanta gente in ospedale. Nessuna influenza ha mai messo in crisi gli ospedali. Questo è un fatto oggettivo, che va al di là della questione statistica: adesso accade, con l'influenza stagionale non è mai accaduto.
Decine di medici con decenni di esperienza hanno raccontato, al nord, di situazioni mai viste, di una vera e propria tragedia umana.
Il tasso di mortalità in Lombardia è ormai impressionante, probabilmente perché non ci sono più spazi di cura e il sistema è al tracollo.



Anzitutto un video di un dottore dell'ospedale Niguarda di Milano, ovviamente non è recentissimo.

Molti pazienti dalla Lombardia sono stati spostati in ospedali in Piemonte, ovviamente nei dati che vengono riportati risultano in Lombardia.

Che l'influenza non porti nessuno in ospedale è una percezione che abbiamo noi, data dal fatto che non se ne parla mai, te lo dico per certo perchè ho uno zio che a fine Dicembre, aveva qualche colpo di tosse ed il medico ha detto che era solo un po' raffreddato, peccato che il giorno dopo era in coma in rianimazione, per fortuna si è ripreso, ma è stato un bel po' con l'ossigeno. Ma questo è normale, prendi un qualsiasi ottantenne fagli fare due rampe di scale un po' in fretta e dopo sarà senza respiro, figurati se prende una malattia che gli attacca i polmoni e ne limita le capacità respiratorie che sono di per sè già limitate.
Aggiungi poi che in Italia moltissime persone sono anziane e molte cose diventano chiare, purtroppo l'età media dei deceduti è di 80 circa, essendo una media vuol dire che buona parte sono al di sopra.

Vista la presenza del nuovo virus, la situazione è completamente diversa da prima, con l'influenza normale un paziente anziano poteva magari essere seguito a casa, gli si forniva una bombola di ossigeno e le adeguate medicine. Con questo non puoi, devi portarlo sicuramente in rianimazione, perchè la cosa è molto più contagiosa e seria, in più, anche se non fosse positivo, lo lasci a casa? Anche involontariamente i suoi potrebbero contagiarlo.
Poi in questo momento hai praticamente due influenze, cioè quella nuova si somma a quella vecchia, ed in terapia intensiva non vanno solo quelli con l'influenza, ci sono anche altri casi.

Voglio poi far presente che un reparto di terapia intensiva, oltre tutti gli apparati medici particolari, è un reparto ad 'atmosfera negativa' in pratica l'aria viene costantemente aspirata per far si che eventuali virus finiscano nelle prese d'aria ed opportunamente filtrati, così da non contagiare tutto il reparto. Questo vuol dire, che allestire un reparto del genere, non è cosa da poco e se non c'è dove lo metti quello che arriva da un'incidente in auto ed è in coma?

Da noi in provincia di Cuneo, c'è un ospedale solo per quei casi, chiunque lo contragga viene portato lì, dove ci sono già anche pazienti della Lombardia, questo immagino per tenerli fortemente separati dagli altri casi.

Con questo non voglio dire che la situazione non sia grave, tutt'altro, ma lo è anche per una somma di fattori che ho cercato di spiegare.

Pace e bene a tutti.


Indice: forum / Zona libera

Utenti Online
Utenti registrati: 1198 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 0 registrati - 
30 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: kirby75

Buon Compleanno a kick_off - giupatt - 

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito Ť dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.19142007827759 secondi