Mený principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Retro-Gamers
 Lista Utenti
 Contatti
 Policy sito
Ricerca Google

Login

Nick


Password


05 Luglio 2020 Postato da: RoC
Nuovo hardware iComp: Indivision MK3 e CA-PSU
Immagino molti l'avranno già letto, ma iComp ha messo in pre-ordine due nuovi prodotti:

- Indivision MK3, che è la versione aggiornata del popolare Scandoubler, con la novità che si può settare in real time con delle combinazioni dei tasti e riconoscere il monitor, oltre ad altre migliorie. Dalle foto, mi sembra sia HDMI o VGA: https://icomp.de/shop-icomp/en/shop/product/Flicke rfixer_Scandoubler.html

- CA-PSU, un alimentatore che riduce i rischi sul nostro vetusto hardware, con una soglia di ripple/noise bassa ed un meccanismo di autoprotezione, che tiene 6 secondi la PSU down impedendo di chiudere e riaccendere di botto: https://icomp.de/shop-icomp/en/shop/product/ca-psu .html

Personalmente non le trovo molto interessanti, perchè ormai uso solo OSSC/Framemeister e la PSU che presi da Centuriontech per meno di 50 euro va benone con tutto. Basta ricordarsi di non chiudere e riaccendere dopo pochi istanti.

Inoltre i prezzi ormai sono andati su da paura: 170 euro per la MK3 mi sembrano eccessivi, quando con un centino e rotti ti porti a casa la OSSC. La stessa OSSC Pro (che sarà uno scaler e non uno Scandoubler come la MK3/OSSC) costerà su per giù come la MK3.
Commenti: 10  Aggiungi  - Leggi

Indice: Forum / Hardware Amiga in generale


Post inviati: 7333

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.181.152.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/83.0.4103.116 Safari/537.36
Commento 1
DanyPPC 5 Luglio 2020    17:18:08
Della Indivision mk3 ne avevo letto già sul forum iComp ed è molto interessante. Stavolta supporta direttamente in hardware i 50Hz, ma occorrerà testare sul proprio monitor, visto che hanno adottato un connettore HDMI al posto del DVI chiamandolo comunemente connettore digitale per non pagare i diritti dello standard.
Ma la nuova Mk3 richiede pure di collegare un adattatore su U7 (se non ricordo male) per supportare lo standard EDID di comunicazione con il monitor.

In sostanza la scheda riconosce e si setta automaticamente come su qualsiasi PC in relazione al monitor collegato.

Il rovescio della medaglia è che si dovrà creare un nuovo RATTLE (switcher VGA/AGA) che supporti la nuova Indivision.
Solo per questo io non ho alcuna intenzione di acquistarla, la mia configurazione funziona già bene così.

Si, effettivamente i prezzi stanno lievitando e di molto, per hardware spesso non testato a fondo e venduto grazie alla richiesta di mercato.

A1200T OS3.9 BB4 PPC 240/060/256MB/BVision/IndivisionAGA MK2cr/BMon Switch/HD 80GB/DVD-RW/Drive 1,76Mb/Honey Bee CD32 Pad

A1200 OS3.9 BB4 ACA030/42/128MB/CF8GB/PCMCIA 4GB/PSX Adapter

A1200 OS3.1.4 030/50/64MB/CF16GB/PCMCIA 4GB/PSX Adapter

A1200 OS 3.1 2MB

A600 OS2.0 2MB/Gotek/Sega Pad

Uso solo hardware Amiga" .... DIFFIDO delle imitazioni moderne.

Post inviati: 2315

Visulizza profilo Messaggio Personale
176.201.206.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 10; SAMSUNG SM-G970F) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) SamsungBrowser/12.0 Chrome/79.0.3945.136 Mobile Safari/537.36
Commento 2
amiga1200 6 Luglio 2020    10:59:35
Quell'alimentatore non lo vendono più.

Ho trovato questo.
Guardalo su eBay
https://www.ebay.com/itm/113167896103

Che ne dite? Andrà bene x le amiga espansw??
Ho linkato uno americano, ne avevo trovato una inglese che costava meno...ma me lo sono perso...

Oppure questo

Guardalo su eBay
https://www.ebay.it/itm/264781107835

Commento modificato il 06/07/2020 alle ore 11:14:18


Amiga 1200 +PPC330 (ex160Mhz)+68040rc &256MB (128x2)+ Bvision + MKII + FASTATA + ZIP 100 etc etc

Amiga 500 + A501 + GVP IMPACT II (HD 52mb)

A500+ + A501

Post inviati: 2744

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.234.75.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/49.0.2623.112 Safari/537.36
Commento 3
Oge 7 Luglio 2020    23:23:15
Fisicamente mi sembra troppo piccolo per erogare più di 4A. Per quel range di amperaggio ti conviene rimanere su un alimentatore Commodore, se serve di più devi usare qualcosa di più generoso.

Post inviati: 301

Visulizza profilo Messaggio Personale
37.163.164.*** Mozilla/5.0 (iPhone; CPU OS 13_5_1 like Mac OS X) AppleWebKit/605.1.15 (KHTML, like Gecko) FxiOS/27.0  Mobile/15E148 Safari/605.1.15
Commento 4
Monel76 10 Luglio 2020    12:49:31
In risposta a amiga1200
amiga1200

Quell'alimentatore non lo vendono più.

Ho trovato questo.
Guardalo su eBay
https://www.ebay.com/itm/113167896103

Che ne dite? Andrà bene x le amiga espansw??
Ho linkato uno americano, ne avevo trovato una inglese che costava meno...ma me lo sono perso...



Io ne ho preso uno per C64 sembra ben fatto, e penso che in futuro ne prenderò anche uno per Amiga ( sono fatti in Polonia comunque)

Post inviati: 2744

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.37.75.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/49.0.2623.112 Safari/537.36
Commento 5
Oge 10 Luglio 2020    17:36:06
L'alimentatore originale della Amiga rispetto a quelli è migliore.

Non vedo nemmeno induttanze sulle uscite, quindi parliamo di uno switching di tipo Flyback, privo di filtro LC. La tensione risultante non è molto pulita, con correnti di picco alte specie durante l'accensione.

Per alimentare la Amiga a questo punto è meglio l'alimentatore originale, che offre più di un condensatore di filtro per uscita e pure una induttanza. Il filtro LC in questo caso c'è, col doppio dello smorzamento dei disturbi di ripple e tensioni abbastanza pulite.


Su di un Flyback viene meno uno di quei condensatori sulle uscite arriva la corrente pulsante in uscita dal diodo di rettifica, che è più alta della nominale, dritta sulla Amiga. Cosa che con gli alimentatori della Commodore non accade. Non vedo integrati di controllo ma solo il transistor in package TO3 che pilota lo switching stesso. L'Ami-Power che avevo in un topic del forum aveva integrato di protezione su aletta, induttanza e la -12V offerta da un integrato lineare ed era la metà dell'altezza.


Ovviamente l'alimentatore Amiga deve essere in buono stato e con condensatori dal funzionamento corretto, altrimenti il tutto diventa una gara a cosa è meno peggio per far funzionare la Amiga.

Commento modificato il 10/07/2020 alle ore 17:59:49

Vitosky70

Post inviati: 8

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.61.127.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:78.0) Gecko/20100101 Firefox/78.0
Commento 6
Vitosky70 10 Luglio 2020    18:12:39
In risposta a Oge
Oge

L'alimentatore originale della Amiga rispetto a quelli è migliore.

Non vedo nemmeno induttanze sulle uscite, quindi parliamo di uno switching di tipo Flyback, privo di filtro LC. La tensione risultante non è molto pulita, con correnti di picco alte specie durante l'accensione.

Per alimentare la Amiga a questo punto è meglio l'alimentatore originale, che offre più di un condensatore di filtro per uscita e pure una induttanza. Il filtro LC in questo caso c'è, col doppio dello smorzamento dei disturbi di ripple e tensioni abbastanza pulite.


Su di un Flyback viene meno uno di quei condensatori sulle uscite arriva la corrente pulsante in uscita dal diodo di rettifica, che è più alta della nominale, dritta sulla Amiga. Cosa che con gli alimentatori della Commodore non accade. Non vedo integrati di controllo ma solo il transistor in package TO3 che pilota lo switching stesso. L'Ami-Power che avevo in un topic del forum aveva integrato di protezione su aletta, induttanza e la -12V offerta da un integrato lineare ed era la metà dell'altezza.


Ovviamente l'alimentatore Amiga deve essere in buono stato e con condensatori dal funzionamento corretto, altrimenti il tutto diventa una gara a cosa è meno peggio per far funzionare la Amiga.



Buonasera, volevo capire se nelle indicazioni sopra si riferisce all'alimentatore di Jens (icomp), a quello polacco (link ebay di cui alla discussione) o ad entrambi.

Nel caso cosa sarebbe meglio prendere al posto del mio originale nero da 25W da 3A sui 5V?

Un saluto.

Amiga 1200 motherboard rev. 2B + Vampire V1200 + OSSC 1.6

Post inviati: 2744

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.37.75.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/49.0.2623.112 Safari/537.36
Commento 7
Oge 10 Luglio 2020    21:24:42
Posso dire solo che se parliamo di 4A ti recappi un alimentatore della Commodore (tranne se si tratta di un Escom) mentre se parliamo di 5A devi cercare un alimentatore del primissimo Amiga 500 (il modello pesante).

Se ti servono più Ampere ti consiglio di adattare un alimentatore AT oppure ATX.

Con quelle somme ti prendi un FSP200 ATX/ITX e lo adatti al volo, ripple basso e più protezioni di quante servono.


Nel tuo caso probabilmente hai l'Escom che è pessimo, ma il cavo è salvabile e gli interni riutilizzabili per metterci un modulo migliore. L'Escom è pessimo ma il case ha un ottimo design.

Commento modificato il 10/07/2020 alle ore 21:40:03

Vitosky70

Post inviati: 8

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.61.127.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:78.0) Gecko/20100101 Firefox/78.0
Commento 8
Vitosky70 10 Luglio 2020    22:41:51
Non credo sia un Escom poichè il mio A1200 non è un AT ma un Commodore. Ti riporto comunque quanto leggo sullo stesso: Commodore Power supply 25W Model: PSM-601-2. Se vuoi posso mettere una foto (non so come si fa quì...non vedo possibilità di copiare assieme al testo....).

Saluti.

Commento modificato il 10/07/2020 alle ore 22:50:15


Amiga 1200 motherboard rev. 2B + Vampire V1200 + OSSC 1.6

Post inviati: 2744

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.21.75.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/49.0.2623.112 Safari/537.36
Commento 9
Oge 11 Luglio 2020    15:02:36
Probabilmente è un Escom. Dai una occhiata qui:
https://www.ebay.it/itm/Commodore-Amiga-1200-ESCOM -A1200-Genuine-Black-PSU-Power-Supply-VGC-Tested-/ 223848630790

Certamente è recappabile, ma è qualitativamente basso.

consulenza informatica ambito aziendale - appliance sicurezza - ambienti server multipiattaforma - servizi hosting - networking

Post inviati: 5760

Visulizza profilo Messaggio Personale
217.133.133.*** Mozilla/5.0 (Macintosh; Intel Mac OS X 10.15; rv:94.0) Gecko/20100101 Firefox/94.0
Commento 10
divina 23 Novembre 2021    00:33:10
una ottima guida di utilizzo, configurazione della Indivision MK3 da Obligement (traduzione in inglese in alto a sinistra)
http://obligement.free.fr/articles/indivisionagamk3_parametrage.php

MorphOS 3.15 PowerMac G5/G4 &&Pegasos2 G4 //AmigaOS4.1 FE - AMiGA4000T&D PPC/060 &&3000D &&2000 &&1200 &&CDTV &&600 &&500+ &&500 &&C=64 - Mac Intel - x64 servers -



Utenti Online
Utenti registrati: 1057 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 3 registrati - syncmaster - muki__83 - amiga1200 -
10 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: Er Pacchia

Buon Compleanno a emilvivi - lamichael - aLLaNoN81 - 

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito Ť dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.11340999603271 secondi